05 Marzo 2021 Segnala una notizia

Rubavano gasolio dai cantieri: arrestati due romeni

29 Novembre 2012

carabinieri-taniche-gasolioBanda del gasolio in manette. Due romeni, poco più che ventenni, avrebbero prosciugato in settimana il serbatoio di diversi automezzi a Caponago, Vimercate e Trezzo, ma ieri sera sono stati pizzicati a Pessano con Bornago.

Sarà la crisi, sarà il prezzo della benzina alle stelle che ha fatto venire a R.P. classe 1989 e C.C. classe 1990, entrambi di origine romena e incensurati la “brillante” idea di rubare il tanto agognato oro nero dai mezzi utilizzati per la movimentazione della terra, che rimanevano la notte nei cantieri.

L’escalation di furti è partita martedì sera in un cantiere a Caponago, seguita il giorno dopo da un “prelievo” in zona Torri Bianche a Vimercate. Ieri sera i furti sono iniziati a Trezzo sull’Adda e stavano continuando intorno all’una di notte a Pessano con Bornago sulla S.p. 242, quando sono intervenuti i carabinieri della stazione di Carugate. I ladri, all’arrivo dei militari, avevano già travasato circa 60 litri di gasolio in due taniche nascoste all’interno della loro auto.

I due romeni attendono ora il rito per direttissima e gli inquirenti sospettano che a loro carico ci sia la serie di furti che ha colpito il vimercatase nei giorni precedenti.

 

alt

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi