21 Settembre 2021 Segnala una notizia

"200 miglia del Mugello": trionfo per il Moto Club Vimercate

7 Novembre 2012

moto-club-vimercate-mugelloNon poteva finire meglio la stagione per il Motoclub Vimercate: il Team Spring di Matteo Colombo trionfa nella “200 Miglia del Mugello” ritornando alla vittoria dopo due anni. La competizione si correva sulla classica distanza delle 200 miglia (320 km, 62 giri del circuito toscano) con regolamento particolare: a differenza delle gare mondiali ogni pilota partecipava con la propria moto tranne nel caso di equipaggi di tre conduttori dove ne bastavano due.

E’ una tipologia di sfida che mette a dura prova i piloti, le moto e tutto lo staff, specialmente se disputata sotto la pioggia: i turni di guida durano il doppio di una gara di velocità e la strategia ai box assume una grande rilevanza.

Le prove disputate su pista asciutta sancivano il dominio dell’equipaggio Alessandro Valia/Giulio Gallazzi con la Ducati Panigale che precedeva gli svizzeri Damien e Gabriel Berclaz e la squadra composto da Dario Marchetti, Roberto Rozza (su Ducati 1098 R) e Luca Bono sulla BMW S1000RR della squadra vimercatese.

Nota curiosa il fatto che Valia, Rozza, Marchetti e Bono oltre al team manager Colombo, sono istruttori del Ducati Riding Experience , la scuola guida Ducati: la gara quindi poteva risolversi “in famiglia”.

Come previsto dal meteo la pista si presenta pesantemente bagnata al momento dello start, avvenuto in stile “Le Mans” con i piloti schierati sul lato opposto della pista che corrono verso le loro moto sostenute da un meccanico: il più veloce al via è Rozza il cui dominio dura però poche curve, poi prende con decisione il comando Valia che accumula un vantaggio di quattro secondi.

Ma il colpo di scena è dietro l’angolo: nel corso del quinto giro, mentre Rozza iniziava ad aumentare il ritmo, il motore della rossa Panigale del leader cede di schianto lasciando via libera alla squadra inseguitrice.

La gara prosegue senza intoppi pur restando sempre alta la tensione nel box per la persistente presenza della pioggia, a momenti scrosciante.

Dopo due ore e mezzo tocca a Luca Bono sulla BMW del team Spring tagliare il traguardo per primo, precedendo di un giro e un minuto la coppia femminile Martina Fratoni/Rebecca Bianchi.

La prestazione di Bono è stata eccellente: magnificamente assecondato da una moto perfettamente preparata, è stato in pista per due turni di guida coprendo 36 dei 62 giri con una punte velocistiche prossime ai 300 km/ora, che sull’asfalto bagnato rappresentano una performance notevolissima.

Questa stagione aveva riservato diverse soddisfazioni al Motoclub Vimercate con le vittorie e i piazzamenti nella Michelin Power Cup e nel Trofeo Italiano Amatori, ma non si poteva sperare una chiusura migliore.

Nella foto: da sin. Matteo Colombo (team Manager), Luca Bono (pilota), Francesco Laguardia (capo meccanico), Luigi Vergani (addetto relazioni esterne).

 

fonte: ufficio stampa Moto Club Vimercate

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi