06 Marzo 2021 Segnala una notizia

Monza, gli archivi giudiziari esplodono: parte il trasloco

30 Novembre 2012

monza-archivio-tribunale-trasporto-documenti-mbNei locali del palazzo di giustizia non c’era più posto. Le centinaia di faldoni stipate nel corso di anni e anni di attività giudiziaria stavano letteralmente tracimando e così ieri pomeriggio l’amministrazione comunale ha dato via libera al trasloco degli archivi di piazza Garibaldi.

L’operazione si protrarrà per un paio di settimane e complessivamente saranno spostate circa 30 tonnellate di documenti (in minima parte saranno mandati al macero). Gli archivi saranno piazzati in un magazzino dell’area ex Fossati e Lamperti opportunamente ristrutturato e climatizzato per garantire una custodia adeguata. Tutta l’operazione è stata condotta con l’aiuto dei volontari della protezione civile e delle associazioni di ex alpini.

La decisione di avvalersi della collaborazione dei volontari è stata presa per contenere i costi. In particolare, dovrebbero essere risparmiati circa 200 mila euro, vale a dire la spesa che si sarebbe dovuta sostenere per incaricare un’azienda specializzata. A rendere improcrastinabile il trasloco è arrivato poi il blocco del cantiere per la costruzione della nuova Procura, in via Solera, proprio accanto al palazzoni giustizia. L’ultimazione dell’intervento consentirebbe di liberare nuovi spazi. Tuttavia, a causa della solita carenza di fondi, i lavori sono stati sospesi e il palazzo di giustizia oramai rischia di soffocare sotto il peso delle sue stesse sentenze.

monza-archivio-tribunale-trasporto-documenti1-mb

monza-archivio-tribunale-trasporto-documenti2-mb

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi