06 Marzo 2021 Segnala una notizia

Incidente Pizzo Tre Signori. Coinvolto brianzolo

17 Novembre 2012

elisoccorso-ambulanza-mb1Intervento in corso da parte del Soccorso alpino della Valtellina-Valchiavenna sul Pizzo dei Tre Signori. L’operazione ha riguardato il recupero di un alpinista deceduto e di un altro in gravissime condizioni. I due, uno dei quali brianzolo, sono scivolati per circa 200 metri su una placca di roccia nei pressi del sentiero che porta alla cima, a circa 2300 metri di quota. Morto anche il cane che era con loro. Sul posto l’eliambulanza del 118.

I cambiamenti meteorologici degli ultimi giorni e le notevoli escursioni termiche hanno creato un ambiente in cui è indispensabile prestare la massima attenzione: dopo le ultime nevicate, c’è stato un rialzo termico che ha fatto sciogliere la neve nei versanti esposti. Il successivo abbassamento della temperatura ha determinato la formazione di ghiaccio nelle parti più in ombra e nei canali e quindi gli escursionisti possono trovarsi all’improvviso ad affrontare un terreno molto più a rischio. Il Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) raccomanda di frequentare sempre la montagna con un’attrezzatura adeguata alla stagione, come abbigliamento pesante e ramponi da ghiaccio, e su percorsi programmati in base al proprio livello di preparazione.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi