01 Marzo 2021 Segnala una notizia

Come cambia il Fondo di Solidarietà per i mutui dopo la riforma Fornero

11 Novembre 2012

caseLa legge 28 giugno 2012 n.92,  c.d. Riforma del Lavoro Fornero, ha modificato i presupposti per l’accesso al beneficio della sospensione del mutuo per l’acquisto della prima casa. Il Fondo di solidarietà per i mutui per l’acquisto della prima casa è entrato in funzione nel 2010 consentendo di sospendere le rate fino a 18 mesi per gli immobili adibiti a casa principale, che l’importo del mutuo erogato non superi i 250.000 euro e che l’intestatario abbia un reddito ISEE non superiore ai 30.000 euro.

Oggi, secondo quanto previsto dalla riforma,  l’accesso al Fondo di solidarietà per l’acquisto della prima casa, sarà riservata a chi ha perso il posto di lavoro o per causa di morte o riconoscimento di grave invalidità o handicap.

In particolare la sospensione della rata di mutuo potrà essere richiesta soltanto al verificarsi di almeno uno dei seguenti eventi, intervenuti successivamente alla stipula del contratto di mutuo, accaduti nei tre anni antecedenti alla richiesta:

1. Perdita del lavoro ad eccezione delle ipotesi di risoluzione consensuale, di risoluzione per limiti di età con diritto a pensione di vecchiaia o di anzianità, di licenziamento per giusta causa o giustificato motivo soggettivo, di dimissioni del lavoratore non per giusta causa;

2. Morte o riconoscimento di handicap grave ovvero di invalidità civile non inferiore all’80 per cento.

Restano pertanto esclusi rispetto alla normativa precedente coloro che si trovano in difficoltà a causa di spese mediche o di assistenza domiciliare per almeno 5.000 euro, di spese di manutenzione straordinaria, di ristrutturazione o di adeguamento funzionale della casa per cui è stato erogato il mutuo per almeno 5.000 euro, e per l’aumento della rata del mutuo a tasso variabile (a causa della fluttuazione del tasso d’interesse) di almeno il 25% per le rate semestrali e del 20% per le rate mensili.

L’intervento normativo pertanto è chiaramente volto a tutelare in via di assoluta prevalenza chi perde il posto di lavoro.

Il  nuovo Regolamento attuativo che modificherà il preesistente è in via di emanazione.

Una volta emanato detto Regolamento, Consap provvederà a pubblicare sul sito internet la nuova modulistica da utilizzare http://www.consap.it/Fondi/Fondosospensionemutui

Ricordiamo infine che Regione Lombardia in collaborazione con alcuni istituti bancari ha avviato l’Iniziativa “Salva Mutui” a favore dei cittadini lombardi che incontrano difficoltà a sostenere il pagamento della rata del mutuo e che di tale progetto si è parlato anche a Monza presso l’Urban Center il 20 settembre scorso (cfr link http://www.mbnews.it/politica/98-politica/27326-casa-e-famiglia-in-tempi-di-crisi-presentato-il-sostegno-della-regione.html ).

Tutte le informazioni del progetto sono consultabili sul sito http://www.casa.regione.lombardia.it

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi