18 Settembre 2021 Segnala una notizia

Carnate-Usmate, parcheggio a pagamento: rabbia dei pendolari

2 Novembre 2012

carnate-park-via-friuli1La notizia ha fatto storcere il naso a molti pendolari che ogni giorno utilizzano la stazione ferroviaria di Usmate-Carnate per recarsi a scuola o al lavoro. Il parcheggio di via Friuli-via Lecco dal 1 novembre è diventato a pagamento e riservato ai possessori di un’abbonamento al treno.

Per molti pendolari il parcheggio di via Friuli era una vera e propria manna: a pochi metri dalla stazione, con molti posti disponibili e soprattutto completamente gratuito. Una situazione che era però solo provvisoria, in quanto il parcheggio di interscambio realizzato nel 2009 in collaborazione tra Comune di Usmate Velate, Comune di Carnate, Provincia di Milano e RFI era destinato carnate-park-via-friuli2esclusivamente ai pendolari possessori di abbonamenti ferroviari. Alcuni problemi legati al passaggio di provincia, da Milano a Monza avevano ritardo la sua messa in funzione a pagamento. Ora il momento è arrivato.

Il parcheggio avrà un costo che varierà dai 9 euro dell’abbonamento settimanale ai 27 euro del mensile come deciso dai comuni di Usmate e Carnate che avranno in gestione il park realizzato da Rfi e provincia, con un profitto che andrà per l’85% al comune di Usmate e per il restante 15% a quello di Carnate.

Abbiamo fatto un giro a Carnate nei pressi della stazione e del parcheggio: nei dintorni tutti gli stalli a strisce bianche hanno un tempo massimo di sosta a disco orario che varia da 1 a 2 ore. Un parcheggio è riservato ai residenti e poi c’è quello di via Friuli che diventerà solo per abbonati. Dalla parte opposta dei binari un parcheggio pieno di buche offre qualche decina i posti, ma non certo abbastanza per soddisfare tutte le richieste.

Ci chiediamo in che modo chi si reca due o tre volte alla settimana alla stazione di Carnate, senza possedere un abbonamento, possa trovare un parcheggio nelle adiacenze, anche a pagamento.

Nel parcheggio di via Friuli troviamo principalmente studenti a cui chiediamo un parere: «Noi andiamo quasi tutti i giorni a Milano per l’università – ci spiegano Matteo e Paolo, 19 e 20 anni – ma non abbiamo un abbonamento: da ieri bon sappiamo dove parcheggiare. Anche avendo un’abbonamento non saremmo disposti a spendere oltre ai soldi per il treno ulteriori 30 euro per il parcheggio».

Andrea 22 anni, di Vimercate, va per 3 volte a settimana a Milano per seguire i corsi all’università: «Ho sempre parcheggiato qua perchè era l’unico posto in cui prima delle 8 di mattina si trovava dove mettere l’auto: ora, non avendo un abbonamento, dove parcheggerò? Trovare un parcheggio libero nelle zone limitrofe la stazione è un’impresa. Molto probabilmente andrò a prendere il treno alla carnate-park-matias-scottistazione di Arcore».

Ma c’è anche chi non vede la situazione completamente negativa, come Matias Scotti di 20 anni, che ogni giorno si reca a scuola a Bergamo: «Certo avere un servizio gratuito non dà fastidio, ma credo che pagare circa un euro al giorno non sia uno spropositato: al mattino molto spesso le auto sono parcheggiate anche dove non potrebbero e si forma un grande caos per chi deve parcheggiare. Con un parcheggio regolamentato sarà più comodo e più sicuro»

In totale il parcheggio può ospitare 224 posti: ad oggi l’agenzia Cereda Viaggi di via Roma a Carnate, che si occupa della distribuzione degli abbonamenti, ha venduto poco più di cento tessere, principalmente per abbonamenti mensili.

 

 

{xtypo_rounded2}Ecco la protesta di un pendolare arrivata in redazione

Buongiorno,

tralasciando il problema di aggiungere un’ulteriore spesa al budget famigliare vorrei comunicare la mia perplessità riguardo la gestione dei abbonamenti per poter usufruire il parcheggio di Via Friuli.

Presso l’agenzia Cereda mi hanno informato che hanno la possibilità di emettere più tessere del numero dei parcheggi a disposizione mentre saranno limitati al numero dei posti a disposizione solo gli abbonamenti.

Ogni mese per poter richiedere l’abbonamento del parcheggio devo esibire l’abbonamento a Trenord valido per il mese per cui richiedo il parcheggio però se acquisto l’abbonamento del treno non ho garanzia di trovare un abbonamento per il parcheggio e quindi sono costretta a prendere il treno da un’altra parte, chiaramente comprando un’ulteriore abbonamento/biglietti.

Mi chiedo se non ci sia soluzione migliore,

Cordiali saluti
D.C.

E-mail firmata, arrivata in redazione il 2 novembre 2012{/xtypo_rounded2}

 

in foto: Matias Scotti, 20 anni

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi