24 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Carate: un brianzolo nel gotha della cucina mondiale. Intervista

25 Novembre 2012

enrcio crippa-chef michelinRicevere la terza Stella Michelin è per gli chef uno dei massimi riconoscimenti che si possono ottenere. L’impresa è riuscita al brianzolo Enrico Crippa, nato a Carate Brianza, cresciuto a Viganò, dal 2005 alla guida del ristorante “Piazza Duomo”, nel centro di Alba.

Fra i maestri del 41enne brianzolo anche il grande chef Gualtiero Marchesi, con cui ha lavorato come “commis” a soli 16 anni all’interno del suo ristorante in via Bonvesin de la Riva a Milano. Finita la scuola alberghiera del Monte Olimpino di Como, inizia a girare l’Europa e il mondo portando la sua cucina anche in Giappone, dove rimane per tre anni, dal 1996 al 1999. Nel 1996 infatti avvia a Kobe il ristorante di Gualtiero Marchesi e resta in Giappone al Rhiga Royal Hotel di Osaka fino al 1999.

Rientra in Italia e nel 2005 inaugura con la collaborazione della famiglia Ceretto, noti imprenditori vinicoli delle Langhe, il ristorante “Piazza Duomo” che con il passare degli anni lo porterà nell’olimpo della cucina. Nel 2006 la prima conferma del suo talento ovvero la Stella Michelin, e nel 2009 un nuovo traguardo che lo proietta nel gotha della ristorazione italiana, le 2 stelle Michelin.

Abbiamo letto che le verdure e le erbette che utilizza nei suoi piatti provengono da un orto a poca distanza da Alba:

enrico crippa-ristoranteCredo che poter disporre di verdura sempre fresca sia fondamentale per creare dei piatti con grandi sapori. Noi le coltiviamo in modo biologico, a poca distanza da Alba affinchè la verdure non venga mai conservata in frigorifero, dove perderebbe molte delle sue qualità

Farebbe mai ritorno in Brianza, aprendo un ristorante?

Non credo che tornerò dove sono nato per aprire un ristorante, non perchè non mi piacciano quei posti,  ma piuttosto perchè in Brianza non troverei la varietà di sapori e di produzioni che ho trovato in Piemonte, dove ci sono moltissime Dop e dove è profondamente insita la cultura del cibo. Purtroppo tutto questo manca nella mia terra.

Cosa rende i suoi piatti così speciali tanto da farla entrare nell’olimpo degli chef?

La passione nel prepararli che riesco ad esprimere grazie al mio team; e poi la freschezza dei prodotti sempre di qualità eccelsa.

Il 14 novembre 2012 Enrico Crippa ha ottenuto la terza stella Michelin: come lui solo altri sei chef in Italia hanno ottenuto il trittico di stelle dalla più conosciuta guida gastronomica a livello mondiale.

Foto gentilmente concesse dal ristorante “Piazza Duomo”

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi