26 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Carate, atti di vandalismo alla stazione

19 Novembre 2012

stazione carate 3 mbVandali in azine alla stazione ferroviaria di Carate-Calò. Vetri rotti della sala d’attesa e delle sale adiacenti, che fra l’altro sono chiuse al pubblico. Alberto Viganò, presidente comitato pendolari del Besanino, commenta così l’accaduto: «RFI (Rete ferroviaria italiana n.d.r) titolare della struttura è stata avvisata, e sono già intervenuti per un primo intervento» e sulle altre stazioni aggiunge: «Lo scorso anno su nostra segnalazione abbiamo fatto sistemare la stazione di Costamasnaga. Imbiancata, messa nuova climatizzazione ecc. Dopo 1 settimana c’erano già scritte e pedate sui muri».

stazione carate 2 mb

Questa fermata è stata recentemente al centro di una raccolta firme da parte dei pendolari: «Difendiamo la nostra stazione! Reazione dei cittadini di fronte al disinteresse nei confronti della stazione ferroviaria di Carate- Calò, allo stato di estremo degrado e alla cieca politica di non privilegiare un servizio primario ed efficiente».

In effetti questa stazione si trova alla periferia di Carate Brianza, in una zona isolata che si può raggiungere solo con la macchina, non c’è nessuna fermata degli autobus. Però gli atti di vandalismo non riguardano solo questa fermata, che si trova sulla linea del Besanino, ma anche quella di Villa Raverio, la cui sala d’attesa spesso è teatro di vandalismo come scritte sui muri, sui monitor, lattine abbandonate per terra, fuori e dentro la saletta.

stazione carate 4 mb

stazione carate mb

stazione carate petizione mb

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi