01 Marzo 2021 Segnala una notizia

Blitz leghista: il Sole delle Alpi sventola sul municipio di Monza

15 Novembre 2012

bandiera padana svetta sul municipo di monzaUna bandiera leghista ha sventolato per un paio d’ore sul pennone del palazzo municipale. La notte fra mercoledì e giovedì ignoti hanno issato una bandiera raffigurante il Sole della Alpi. Il blitz, deciso non a caso in concomitanza col giorno di mercato, è stato organizzato per protestare contro la decisione del governo Monti di cancellare la Provincia brianzola. Nel giro di un paio d’ore, però, un paio di operai del Comune sono usciti e l’hanno tolta.

«Dopo la contestazione al ministro Ornaghi – ha commentato l’onorevole del Carroccio, Paolo Grimodli -, Monza prosegue la sua civile ma determinata protesta contro Roma: Monti è espressione delle banche, della finanza, dei poteri forti e talvolta occulti, noi siamo invece il sindacato del popolo del Nord. Se il Governo pensa di cancellare Monza, Monza se ne andrà da Roma: è molto semplice. Se la gente non ha capito che Monza e migliaia di altri Comuni stanno per diventare frazioni senza alcun tipo di rappresentanza democratica, noi lo faremo sapere a tutti. Ben vengano gesti simbolici come la bandiera padana sul Comune».

«Con la buffonata dei ministeri farlocchi mi sembrava che la nostra città avesse già dato – ha dichiarato il sindaco, Roberto Scanagatti -. Forse però qualcuno non la pensa così e continua a perdere il proprio tempo con azioni insignificanti, al limite del ridicolo. Credo che i monzesi abbiano altro a cui pensare. Agli esponenti di partito che cercano di cavalcare e amplificare il gesto consiglio di occuparsi di questioni più serie».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi