22 Settembre 2021 Segnala una notizia

Pusher arrestato a Brugherio, torna libero perchè incensurato

29 Ottobre 2012

carabinieri-auto-112-mbFingeva una passione viscerale per la cultura ma, di fatto, tra un libro e l’altro consultato in biblioteca, infilava la consegna di dosi di hashish. Finito nel mirino dei carabinieri della Compagnia di Monza, un fattorino di 24 anni è stato arrestato per spaccio.

Passeggiava nei corridoi della biblioteca di via Italia 27, a Brugherio, sfogliando volumi e mostrandosi interessato a 360° di tutto ciò che potesse essere letto e assimilato. Era tutta una messinscena. R.G., nato e cresciuto a Brugherio e di professione fattorino, in biblioteca stava cercando una “piazza” sicura per la sua attività di spacciatore.

Durante alcuni controlli di routine all’esterno della biblioteca, i militari della Compagnia di Monza hanno notato un sospetto via vai di giovani che, varcata la soglia della struttura, ne uscivano dopo pochi minuti. Passati quindi ad un indagine più approfondita e monitorando il giovane, i militati hanno compreso appieno che dietro la sua grande sete di nozioni, il fattorino celasse una diversa attività lavorativa.

Lunedì mattina quindi, i militari sono entrati in azione e lo hanno colto proprio mentre cedeva una dose di marijuana ad un coetaneo. Perquisito subito dopo l’identificazione, il giovane pusher ha rivelato 48 grammi di marijuana nascosti nella borsa porta pc. Processato per direttissima, R.G. si è beccato una condanna a sei mesi ma con pena sospesa, in quanto incensurato.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi