21 Settembre 2021 Segnala una notizia

Multe ai partiti, su Fb i grillini di Monza pubblicano la classifica

29 Ottobre 2012

fuggetta-nicola-testatina-5.stelle-monzaI grillini non mollano l’osso delle sanzioni ai partiti in campagna elettorale. Nicola Fuggetta,il capogruppo in Consiglio comunale, dopo avere sollevato il caso in aula con un’interpellanza, è tornato alla carica in queste ultime ore componendo sulla sua bacheca Facebook una classifica delle violazione commesse dai partiti.

L’oggetto del contendere sono le infrazioni che i singoli candidati o le liste avrebbero commesso la scorsa primavera durante la campagna elettorale che portato alla vittoria delle giunta di centro sinistra. In ballo ci sono quasi 200 verbali che, però, non sono mai stati pagati e i grillini stanno cercando di mettere pressione all’esecutivo di Roberto Scanagatti affinché faccia chiarezza su questa mancanza.

La classifica così come l’ha stilata Fuggetta vede al primo posto il Pdl con 68 verbali, seguito da Monza C’è (la lista dell’ex sindaco Marco Mariani) con 51, Aprire al cambiamento con 21, La Destra con 12, il Pd con 9 e ultima la Lega con 7. «Per un totale – ha concluso Fuggetta – di 168 verbali. Le sanzioni vanno pagate a prescindere da chi debba incassare per una questione di equità, giustizia e legalità».

In foto Nicola Fuggetta

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi