18 Settembre 2021 Segnala una notizia

Calcio, Lega Pro: il Renate si aggiudica il Derby conto il Monza

28 Ottobre 2012

monza-calcio-azioneIl derby è nerazzurro. Una prova di squadra maiuscola, accompagnata da un super Santurro, proietta il Renate al secondo posto in classifica e regala a tutti i tifosi delle pantere un’enorme gioia.

Il Monza ha disputato una grande gara ma non è riuscito ad essere concreto in avanti, cosa che invece la truppa di Sala ha fatto. Pubblico record al “Città di Meda” e partita che è sicuramente risultata all’altezza delle aspettative.

Su un terreno scivoloso ma in ottime condizioni vista anche l’abbondante pioggia caduta in questo weekend, è il Renate ad avere la prima occasione da rete. Al 9′, la mischia in area sugli sviluppi di un corner ha innescato un batti e ribatti sul quale l’ultima parola l’ha avuta Gualdi, autore del tocco sotto misura intercettato però da Pazzagli. Al quarto d’ora, altra ghiotta chance per i nerazzurri con Gaeta che fa partire un missile da fuori area, deviato in angolo dall’estremo difensore ospite. Corner di Cavalli, palla che esce dall’area e fantastica conclusione di prima intenzione di Mantovani che deposita la sfera nell’angolino alto alla sinistra di Pazzagli. Grandissimo gol, condito anche da una superba prestazione del “biondino” classe ’91, già in rete domenica scorsa a Fano. Nei primi venti minuti di gara, è comunque il Monza ad avere più possesso palla attaccando con decisione ma senza creare troppi problemi a Santurro. Le grandi parate del portiere renatese arriveranno più avanti. Al 26′, guizzo di Gasbarroni che salta Cavalli e mette in mezzo un bel cross sul quale si avventa Vita. Colpo di testa e deviazione in angolo del portiere. Un minuto più tardi sono ancora i biancorossi a farsi vedere grazie ad un potente diagonale a mezza altezza di Caliari che si spegne di poco a lato. Al 31′, altro tiro dalla bandierina di Cavalli e bella girata al volo di Adorni da fuori area sulla quale Pazzagli si supera. Corner dalla parte opposta ed altro sussulto per le pantere. Spizzata all’indietro di testa di Brighenti con il portiere monzese che ancora si salva come può. Prima del raddoppio del Renate, il Monza prova ad incidere con Laraia che da pochi passi vede chiudersi la via del gol da un grande intervento di Santurro e poi con un colpo di testa di Vita che finisce fuori.

Poco prima dell’intervallo, da grande bomber il quale è, Brighenti tenta un tiro dai 30 metri cercando magari di sorprendere il portiere anche grazie al terreno viscido che avrebbe potuto creare qualche insidia. Ebbene si, è successo proprio questo con la sfera che è rimbalzata davanti a Pazzagli scavalcandolo e finendo oltre la linea di porta. Il 2 a 0 è sicuramente un bottino importante da difendere con i denti dopo aver ricaricato le pile nel break tra primo e secondo tempo.

Il Monza entra in campo agguerrito e si rende subito pericoloso. Al 1′, colpo di testa del neo-entrato Ravasi con Santurro che deve superarsi per parare il tiro ravvicinato. Cinque minuti più tardi ecco la risposta del Renate. Tiro dalla distanza di Zanetti che risulta insidioso ma viene parato in due tempi da Pazzagli. Da questo momento in poi i nerazzurri si dispongono tranquilli nella loro metà campo aspettando il Monza e provando a sfruttare l’arma delle ripartenze. Al 7′, bella girata di Gasbarroni intercettata dal numero uno in maglia rosa. Santurro replica ancora al 20′, quando compie un ottimo intervento sulla conclusione di Laraia. Il Renate si difende mentre il Monza prova a spingere tentando il tutto per tutto. Non ne esce però un granché. Al 40′, viene espulso Gasbarroni per doppia ammonizione. Da segnalare che il primo giallo gli è stato comminato dall’arbitro per proteste alla fine della prima frazione di gioco.

L’esultanza del Renate deve però ancora attendere. Allo scadere del tempo regolamentare, fallo in area di Cavalli su Anghileri e rigore per il Monza. Sul dischetto si presenta Laraia che trasforma in rete nonostante Santurro avesse indovinato il lato giusto.

I quattro minuti di recupero sembrano non passare mai ma alla fine arriva il fischio finale e l’urlo liberatorio di tutti i tifosi nerazzurri.

Grande vittoria e grande prestazione dei ragazzi allenati da mister Sala, bravo a pianificare la gara con i giusti accorgimenti tattici che hanno creato non poche difficoltà ai biancorossi. Il momento è di quelli più che positivi con un secondo posto in classifica e due vittorie consecutive. Ci aspettano due partite lontano dal “Città di Meda” ma il Renate ha dimostrato di poter andare a fare punti su qualunque campo. Speriamo di continuare così. Ora però è tempo di gustarci questo successo nel derby.

 

Tabellini

Risultato: 2 – 1

Renate: Santurro; Adobati, Adorni, Bergamini, Morotti; Gualdi, Cavalli, Mantovani; Gaeta, Brighenti (dal 48’st Cioffi), Zanetti (dal 30’st Zita).

A disposizione: Galli. R, Frigerio, Santonocito, Storani. All: Sala

Monza Brianza: Pazzagli; Anghileri, Polenghi, Giorgi, Cattaneo; Caliari (dal 1’st Ravasi), Grauso, Valagussa (dal 25’st Finotto); Laraia, Vita, Gasbarroni.

A disposizione: Sorrentino, Desole, Franchini, Nitride, Fronda. All: Asta

Reti: 16’pt Mantovani (R), 45’pt Brighenti (R), 45’st Laraia su rigore (M)

Ammoniti: Brighenti, Bergamini (R),Polenghi, Gasbarroni, Cattaneo (M)

Espulsi: al 40’st Gasbarroni (M) per doppia ammonizione.

Angoli: 8 a 6 per il Renate

Arbitro: Sig. Stefano D’Angelo di Ascoli Piceno coadiuvato dai Sigg. Culicelli di Ostia e Margani di Latina.

Recupero: 0′ + 4′

Spettatori: 500 circa

 

fonte: ufficio stampa Renate Calcio

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi