18 Settembre 2021 Segnala una notizia

Distretto tecnologico, banda ultra larga? Occasione imperdibile. Al via gli incontri

12 Settembre 2012

firma convenzione bul - tuttiParte oggi la campagna di informazione sostenuta dal Distretto Green High Tech di Monza e Brianza per informare le aziende di Concorezzo e Monza dell’opportunità dato dall’arrivo della rete di Telecomunicazioni a Banda Ultra Larga (“Progetto BUL”). Dal 13 settembre, e per altri due giovedì consecutivi, 20 settembre e 27 settembre, ci saranno tre incontri per comunicare l’importanza offerta dal bando di Regione Lombardia che mette a disposizione 1 milione e 100 mila euro per la creazione delle infrastrutture necessarie per la Bul.

Condizione imprescindibile per l’avvio dei lavori (inizio 2013) è che almeno il 50 per cento delle aziende presenti nell’area ex singer di Monza e in quella industriale attigua di Concorezzo, scelte per l’alta densità di stabilimenti (oltre 500), aderisca. Da qui l’importanza di comunicare al territorio l’opportunità di allacciarsi alla Banda Ultra Larga ottenendo così una navigazione internet e soprattutto una trasmissione dati ad alta velocità.

Nel progetto sono coinvolti Regione Lombardia, Camera di Commercio di Monza e Brianza, i comuni di Concorezzo e Monza ed il Distretto Green High Tech. A quest’ultimo, appunto, il compito di comunicare l’opportunità offerta alle aziende del territorio.

Tre gli eventi in calendario, che si svolgeranno tutti presso la sala convegni di Apa Confartigianato in Viale Stucchi 62 a Monza, nel mese di settembre, sia istituzionali che “business to business”, per raccogliere le intenzioni di adesione al Progetto (“Pre-adesioni”) su cui si baserà la decisione della firma convenzione bul -partenza dei Bandi di Gara così che nel 2013 si possa dare inizio ai lavori fisici (Infrastrutturazione) previsti dal progetto stesso.

Il primo incontro dal titolo “La Bul Parla al Territorio” avrà un carattere più istituzionale: in particolare Regione Lombardia, grazie al dottor Raffaele Tiscar (Project Manager dell’iniziativa), illustrerà ai Comuni, alle organizzazioni industriali, alle sigle sindacali e ai politici le caratteristiche tecniche per cui la BUL è lo strumento che aumenterà le capacità competitive delle aziende di questa area. Grazie a Camera di Commercio, che mette a disposizione 84 mila euro, chi aderirà avrà dei prezzi di accesso al servizio particolarmente vantaggiosi. Il Distretto High Tech durante le presentazioni evidenzierà quindi la riduzione dei costi in relazione all’aumento dell’efficienza nei processi organizzativi e produttivi delle aziende.

Il 20 settembre sarà la volta per illustrare i “benefici del Cloud”, mentre il 27 sarà presentato il valore aggiunto delle “applicazioni del Cloud” collegate alla capacità della infrastruttura a supporto delle aziende (contestualizzazione nelle varie realtà aziendali e supporto alle stesse). Entrambi gli incontri sono indirizzati agli Imprenditori, ai responsabili dell’Information Technology delle varie aziende (se dotate di una struttura IT) e alle persone delle aziende che gestiscono i dati aziendali e che potranno trarre vantaggio dalla infrastruttura in via di realizzazione.

L’azione informativa del Distretto non si esaurisce qui: presto sarà pubblicato all’indirizzo http://www.brianzaspeednet.it/ il sito dedicato a questo progetto.

Se non bastasse nell’area scelta è stata pianificata una campagna di informazione col vecchio metodo del porta a porta: sarà consegnato un questionario a tutti i potenziali fruitori della rete, ovvero a imprese, professionisti, architetti, ingegneri, artigiani.

«Il nostro obiettivo è di superare il tetto minimo e di arrivare ad avere il 60% della adesioni – commenta Giacomo Piccini, direttore del Distretto – Sarebbe un vera e propria occasione persa se le aziende non capissero l’opportunità messa in campo e si facessero sfuggire il finanziamento offerto da regione Lombardia. Tra l’altro più aziende aderiranno e minore sarà il costo dell’abbonamento».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi