29 Settembre 2021 Segnala una notizia

Muggiò, Nuova Panem: scioperano 120 lavoratori

16 Settembre 2012

monza-cgil-sede-mbNella giornata di oggi, 17 settembre, si sono svolte in tutte le aziende del Gruppo Novelli presenti in Italia 2 ore di sciopero alla fine di ogni turno lavorativo. Diversi i motivi alla base di tale provvedimento. “A Muggiò 120 lavoratori vivono una condizione di grande sofferenza dovuta al fatto che l’ultimo stipendio pienamente percepito risale ad aprile 2012” fa sapere Matteo Casiraghi, segretario generale FLAI Cgil Monza Brianza, attraverso una nota stampa.

“Da lì in poi continui acconti ed alcuni saldi in tempi e scadenze non prevedibili. In questi giorni continua l’utilizzo della Cassintegrazione Ordinaria. Solo questo basterebbe per spiegare come sia ormai un problema anche far la benzina per raggiungere il posto di lavoro”.

Piena l’adesione dei lavoratori allo sciopero: “Vi è la necessità di portare attenzione su una vertenza che nei prossimi giorni affronterà un passaggio importante presso il Tribunale di Monza. Tutti si devono assumere le proprie responsabilità anche partendo dal sistema bancario: non è ammissibile che le banche chiudano imprese e stringano la sofferenza dei lavoratori” ha concluso Casiraghi.

Previsto per i prossimi giorni un incontro tra il sindacato e i vertici aziendali della Nuova Panem.

Foto:archivio MB News.it

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi