28 Settembre 2021 Segnala una notizia

Spari contro l’auto di un imprenditore a Basiano. Si cercano due uomini in moto

18 Settembre 2012

carabinieri-auto-112-mbAgguato in piena regola questa mattina sulla strada che da Basiano porta a Caponago in direzione del casello di Cavenago dell’autostrada A4. Colpito con sei colpi di pistola mentre guidava la sua auto, Giovanni Biffi, uno dei titolari dell’officina «Fratelli Biffi» di Cambiago.

È stato pedinato, inseguito e quando si trovava, poco prima delle otto di martedì mattina, in un tratto di strada in mezzo alla campagna, gli hanno sparato ripetutamente. Secondo le prime testimonianze raccolte dagli inquirenti, a commettere l’attentato sarebbero state due persone a bordo di uno scooter, con il casco in testa, che hanno sparato all’altezza della portiera dell’imprenditore, che è raggiunto da un colpo.

Arrivati sul posto gli uomini del 118 hanno subito stabilizzato l’emorragia alla gamba del 75enne, prima di portare Biffi al pronto soccorso, dove si trova ora, non in pericolo di vita. Sul posto anche i Carabinieri della compagnia di Monza guidati dal colonnello Giuseppe Spina e i militari della compagnia di Vimercate guidati dal capitano Marco D’Aleo. Sulla strada gli inquirenti hanno trovato una striscia di bossoli.

Ancora da capire le motivazioni del gesto, che pare sia volto a intimorire l’imprenditore. Sull’episodio è intervenuta da Genova anche il ministro dell’interno AnnaMaria Cancellieri che ha dichiarato: “Non si ritiene che possa essere un reato eversivo. Tocca comunque a chi sta indagando dirci il motivo”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi