29 Settembre 2021 Segnala una notizia

Lissone, cosa ci fa un uomo di notte su un albero?

1 Luglio 2012

Cosa ci fa un uomo alle 4 di notte rannicchiato in cima a un albero? Non è una barzelletta, è un fatto di cronaca. Qualche indizio? Era albanese e senza uno straccio di documento in tasca. Non basta? Era a un tiro di schioppo da un bar. Un bar, tra l’altro, già ripetutamente preso di mira dai malintenzionati. Beh, ci siamo: l’uomo stava per cercare di intrufolarsi dentro il Caffè della stazione di Lissone, quando è stato sorpreso dai carabinieri. “Ero qui a dormire”, ha provato ad arrampicarsi sugli specchi (pardon, sull’albero).

Un arresto che ha del grottesco, quello messo a segno dai militari lissonesi, alle 4.20 di questa mattina. Succede che in caserma arriva l’allarme del bar. Una pattuglia accorre, così come il proprietario. Per terra, sulla strada, notano la “scatola” dell’antifurto. Che in realtà era posizionata sul tetto. Si guardano intorno ma non vedono nessuno. Che cosa è successo? Un carabiniere si arrampica per vedere come l’apparecchio fosse stato smontato e, girando lo sguardo, sul vicino albero nota un’ombra rannicchiata. “Che ci fai qua tu?”, la domanda. “Stavo dormendo”, la risposta.  Ragionevole ipotizzare un sorriso, da parte del carabiniere. Poi, molto più “serie”, le manette, per tentato furto.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi