21 Settembre 2021 Segnala una notizia

Monza, l’ex caserma San Paolo sarà recuperata grazie a un architetto di Torino

28 Giugno 2012

monza-caserma-san-paolo-mb 2Il concorso di progettazione per il recupero dell’ex Caserma San Paolo ha un vincitore. L’amministrazione ha assegnato il punteggio più alto all’architetto Domenico Racca di Torino, seguito dall’architetto Emilio Caravatti di Monza e dall’architetto Salvatore Re di Pisa.

Per l’ex caserma destinata a diventare la nuova sede di una moderna biblioteca si tratta di un punto di svolta dopo anni di attesa. Il bando di gara è arrivato a compimento e a questo punto rimane solo da organizzare la fase finale dell’iter burocratico per il via libera all’intervento che prevede una spesa di 5 milioni di euro.

Complessivamente, sui tavoli dell’amministrazione sono arrivati ben 44 progetti e lo scorso dicembre si sono svolti alcuni sopralluoghi da parte dei gruppi di professionisti selezionati. L’ex distretto militare conta una superficie complessiva di circa 5 mila metri quadrai, 500 dei quali formati dal cortile interno. Le linee guida del piano di riqualificazione stabiliscono due passaggi chiave: copertura del cortile interno e multimedialità.

In sostanza, il lavoro dei progettisti dovrà essere incentrato sull’opportunità di garantire la congruità dell’area dedicata agli adolescenti e giovani adulti rispetto all’area multimediale, riprendendo così l’esperienza degli «Idea store» londinesi. L’obiettivo è di utilizzare l’immobile per allestire una moderna biblioteca con diverse funzioni, capace fra le altre cose di offrire spazi adeguati ai 100 mila documenti che costituiscono l’attuale patrimonio. 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi