21 Settembre 2021 Segnala una notizia

Monza, Elevetor pitch: “Giovani imprenditori con tanta voglia di fare”

27 Giugno 2012

contest-start-up-binario-7-mbSinteticità, chiarezza ed efficacia: il tutto in soli 5 minuti. Si chiama “Elevator pitch corner”, arriva direttamente dagli States, ed è il discorso che un aspirante imprenditore farebbe a un possibile investitore se si trovasse per caso con lui nell’ascensore. 20, su 120, le Start up selezionate per partecipare al contest che si è svolto venerdì pomeriggio all’Urban Center di Monza.

Ad aggiudicarsi il premio del pubblico Alessandro Biggi (20lin.e): con la sua piattaforma di social publishing capace di combina scrittura collettiva e lettura interattiva per innovare la creazione di un racconto si è aggiudicato un articolo su Nova 24.

Selezionati dalla giuria di esperti: Carla Zorzo (Afajolo, piattaforma online per creare networking, possibilità di lavoro e visibilità nel settore del design, Giuliana Geronimo (Streamcolors, progettare colori e colorare progetti creando grafica digitale e condividendo i risultati su internet), Nicola Cavalli (Ledigital Cloud, per gestire i propri i digitali e sviluppare il digital lending), Emanuele Iovine (Piattaforma multi device per promuovere i consumi culturali con particolare riferimento ai giovani). A loro va la selezione ai Creative camp.

I vincitori delle Business Clinic  sono stati: Laura Martini (AU Design – Post Gum, Un manifesto che insegna la buona educazione, poster adattabile sui muri composto da adesivi in cui avvolgere la gomma. “Grafica civica”!), Darene Abou Hechme (Darine, Progetto di moda e integrata strategia di comunicazione social), Mario Bucolo (PhotoSpotLand™, Piattaforma per proporre e aggregare comunità su dove, cosa, come e con chi andare a fotografare nel mondo).

campanini-niccolò-mbL’appuntamento, voluto da Provincia, Camera di Commercio di Monza e Brianza, partner del Distretto Culturale Evoluto, insieme a Regione Lombardia, è stato il primo momento di incontro tra i partner del Distretto Culturale Evoluto con gli aspiranti giovani imprenditori , oltre che l’occasione per presentare il progetto europeo “Creative Companies in Alpine Space”.

«É stata una bella esperienza, ben organizzata: quella delle start up legate al territorio non è certo una tematica facile – ha spiegato Niccolò Campanini, vicepresidente all’Innovazione e ai Rapporti con gli Associati di Confindustria MB Giovani Imprenditori – Siamo rimasti piacevolmente colpiti nell’apprendere l’altissima risposta al contest: circa 120 candidature di cui 20 selezionati».

Tra le maggiori difficoltà riscontrate dagli aspiranti imprenditori certamente il saper coniugare l’originalità dell’idea con con l’aspetto più redditizio.

«Alcune idee sono molto valide – prosegue Campanini – La paura iniziale era di scontrarsi con delle iniziative poco pratiche, naif. É stato piacevole trovare in alcune di loro tanta concretezza. Sponsorizzeremo l’idea vincitrice con un’iscrizione di 2 anni a Confindustria. Potrà così usufruire dei servizi, espandere i propri contatti ed essere seguito da un tutor nominato ad hoc. L’assistenza è un aspetto fondamentale nella fase dello start up».

Pro e contro delle idee presentate? «Tra gli aspetti positivi la “voglia di fare di questi ragazzi”: aspetto incoraggiante e decisamente da non sottovalutare visto il periodo di crisi che stiamo vivendo. É propro su questo aspetto che intendiamo lavorare sin dalle scuole superiori. Tra i contro: l’ingenuità di alcuni progetti. Hanno studiato l’idea trascurando la concorrenza. Il suggerimento è di effettura sempre un’attenta analisi del territorio: aspetto certamente da non trascurare se si vuole che la propria idea sia vincente».

contest-start-up-binario-7-giuria-mb

Foto:(in alto) Niccolò Campanini, vicepresidente all’Innovazione e ai Rapporti con gli Associati di Confindustria MB Giovani Imprenditori

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi