20 Settembre 2021 Segnala una notizia

Arriva il “Super Parco”: 1600 ettari. Raccordo tra Seregno e il milanese

26 Giugno 2012

firma superparco varedoGrugnotorto e Brianza Centrale, due parchi di interesse sovracomunale (Plis), insieme ad alcuni comuni brianzoli e milanesi per il “Super Parco” da 1600 ettari che collegherà Cusano Milanino a Seregno, con il sogno del riconoscimento di Parco Regionale. È il protocollo siglato oggi, martedì 26 giugno, a Varedo, nella prestigiosa cornice di Villa Bagatti, dai vertici dei due Plis e dai sindaci dei comuni di Desio, Varedo e Seregno, i quali si impegnano, in sostanza, a salvaguardare le aree verdi rimaste e tutelarle da urbanizzazione e degrado.

Della partita anche i comuni di Paderno Dugnano, Cusano Milanino, Nova Milanese e Bovisio Masciago.

Un’intesa, hanno ribadito in coro i tre primi cittadini, Roberto Corti (Desio), Giacinto Mariani (Seregno) e Diego Marzorati (Varedo), che «non ha colore politico e che è stata perseguita con forza e volontà da anni. Un’operazione lungimirante per il futuro». Il sogno, come specificato, è quello di ottenere il riconoscimento di Parco Regionale, che andrebbe a consolidare maggiormente la tutela del verde e delle aree boschive in una delle zone più urbanizzate d’Italia.

Un sogno che ha buone possibilità di realizzarsi, una nuova legge, infatti, ammette l’approvazione di Parco Regionale qualora due o più Plis si accorpino. «Ci aggrapperemo con forza a questa norma, – commentano i vertici di Grugnotorto e Brianza Centrale – si tratterebbe di una nomina molto importante per il territorio».

In foto: Roberto Corti e Giacinto Mariani, secondo e terzo da sx, firmano il protocollo.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi