05 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Lontano dal podio, salta il passaggio in A2 per le ginnaste della Prolissone-Mortara

20 Maggio 2012

ProLissone-naz-serie-B-2012Sarebbe stata una ghiotta opportunità quella di salire in A2 per le 6 ginnaste della ProLissone che quest’anno hanno disputato il Campionato di Serie B di Ginnastica Artistica Femminile come Pro Mortara. Nelle finali nazionali di serie B in programma a Fermo sabato 19 e domenica 20 maggio le ginnaste sono riuscite a ottenere l’undicesimo posto, comunque importante come bagaglio d’esperienza per le giovani atlete.

«Ce l’hanno messa tutta – racconta Massimo Gallina, l’allenatore dei miracoli della PoLissone, fresco di un titolo europeo appena conquistato durante i Campionati Europei di Bruxelles quando settimana scorsa ha portato sul primo gradino del podio la meravigliosa Enus Mariani per quello che oggi è il primo alloro di così alto livello che la ginnastica artistica italiana junior abbia mai visto – Abbiamo passato la gara di qualificazione sabato 19 maggio nell’ultimo turno che era già sera; abbiamo realizzato il nono punteggio su 24 squadre al termine di una gara complessivamente abbastanza buona ma l’importante era guadagnarsi l’accesso alla finalissima. Peccato che la gara di domenica mattina giungeva forse un pò troppo vicina, soltanto una notte per riprendere le energie. Le ginnaste hanno dato tutto lo stesso ma la fatica era evidente».

La gara di domenica mattina 20 maggio avrebbe quindi decretato il passaggio in A2 per le prime 3 classificate fra le 12 migliori squadre italiane di Serie B giunte fino in fondo dopo 5 mesi di qualificazioni e finali interregionali.

«L’undicesimo posto della finalissima non da’ merito al vero valore delle atlete – continua Gallina – ma e’ quello che e’ stato totalizzato dalla squadra; qualche imperfezione ha tolto punti preziosi ma il podio si e’ rivelato lontano da raggiungere. E’ stata in ogni caso una bella gara ed una bella esperienza soprattutto perche’ nella squadra abbiamo ginnaste giovanissime del 1999 che faranno tesoro di’ quanto hanno vissuto in questi due giorni di finali avendo gareggiato a fianco di altre ginnaste che hanno partecipato alle Olimpiadi del passato per non parlare di Sara Ricciardi che andra’ a Londra nelle Olimpiadi della prossima estate ma che era qui a Fermo per gareggiare con la sua squadra di serie B. Brave quindi Sara Bordenga, Chiara Carnevale, Vanessa Colantuoni, Marina Franco, Ambra Noseda e Chiara Amato Polito. Alcune di loro saranno di nuovo in scena fra 2 settimane nella prima gara di specialità».

Fonte (e foto) Ufficio Stampa ProLissone

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi