24 Novembre 2020 Segnala una notizia

Scuola, lavoro più vicini: ecco l’accordo Itis, Bms e Distretto Green e High Tech

7 Marzo 2012

itis 0Partito il progetto che unisce con un filo diretto il mondo del lavoro alla scuola. L’Itis Albert Einstein di Vimercate ha infatti stretto un accordo con il distretto Green e High-Tech Monza e Brianza e la Bms impianti di Verderio, specializzata in comunicazioni e cablaggi. Obiettivo: far fare agli studenti del 4° e del 5° anno un’esperienza diretta di sviluppo di un progetto lavorativo.

È stato il primo viaggio in azienda per i circa 15 studenti dell’istituto tecnico vimercatese: il 20 febbraio hanno trascorso tre ore all’interno della Bms di Verderio per iniziare a vedere e toccare con mano la tecnologia, capire il funzionamento delle dinamiche lavorative, sviluppare nuove conoscenze. Gli studenti apprenderanno  i tempi, i modi e cosa significa lavorare in team. Il prossimo incontro sarà il 20 marzo: da quella data ogni quindici giorni gli studenti torneranno in azienda per portare avanti il progetto, che per i ragazzi di quinta sarà poi argomento della tesina di maturità.

Ridurre la distanza fra i banchi di scuola e quelli di lavoro è il punto focale dell’accordo raggiunto. Marco Brivio, consigliere e fondatore di Marco-BrivioBms Impianti, ha voluto spiegarci cosa lo ha spinto ad aprire la propria azienda alle scuole:

«Il distacco tra scuola e lavoro continua ad allargarsi soprattutto fra le scuole superiori e l’università. E questo per il mondo del lavoro è un fatto grave – afferma Marco Brivio (in foto a sinistra) – le superiori stanno diventando quasi delle scuole dell’obbligo, con molti studenti che “a forza” vengo trascinati fino al diploma e che purtroppo rallentano anche i più volenterosi. Questo progetto, sviluppato grazie all’intermediazione del Distretto High-Tech, e alla disponibilità della dirigenza dell’istituto, va proprio nel senso opposto: solo gli studenti più volenterosi, in orario extra-scolastico, avranno la possibilità di migliorare la propria preparazione e capire le dinamiche del lavoro in azienda. Sviluppare il team building, toccare con mano le nuove tecnologie e capire le logiche dell’azienda, differenti rispetto a quelle scolastiche».

Il collante del progetto è stato proprio il Distretto Green e High-Tech Monza e Brianza, di cui fanno parte ben 83 aziende della Brianza, tra cui la Bms. Giacomo Piccini, direttore del distretto, ha spiegato quanto sia importante avvicinare questi due mondi, oggi molto distanti fra di loro.

«Quello della formazione è sicuramente un aspetto a cui il distretto presta molta attenzione – spiega Giacomo-PicciniPiccini (in foto a destra) – Abbiamo avviato già in passato collaborazioni con istituti del vimercatese: le scuole tecniche e scientifiche sono l’ossigeno per le aziende informatiche e tecnologiche del nostro territorio. È fondamentale per gli studenti capire quello che li aspetta, incanalarli verso la realtà lavorativa. Oggi c’è senza dubbio un distacco fra la preparazione scolastica di vecchio stampo e la realtà odierna. È soprattutto un problema metodologico. Nella scuola manca il lavoro in team, metodologie di soluzione dei problemi: il lavoro con Bms va proprio in questa direzione».

Fondamentale nel creare il progetto la dirigenza dell’Itis Einstein e il suo dirigente Fernando Spagnuolo, che in questi suoi anni di dirigenza a Vimercate ha sempre voluto dialogare con il mondo del lavoro:

«L’accordo con Bms, grazie all’intermediazione del distretto, è proprio quello che cercavamo – spiega Spagnuolo – portare gli studenti più meritevoli in azienda a sviluppare le proprie tesine è un training fra i migliori che si possa avere. A fine maggio finirà almeno per quest’anno la collaborazione con Bms e per gli studenti si concluderà un importante periodo formativo che li trasformerà in ragazzi pronti ad entrare con molta più semplicità nel mondo del lavoro».

in foto: in alto una presentazione dell’ Itis Einstein. a destra Giacomo Piccini, direttore del distretto Green e hgh tech. A sinistra in Basso Marco Brivio, Ad Bms impianti

{jwpics 1220,1221,1222,1223,1224;5;1}

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi