22 Settembre 2021 Segnala una notizia

Volley serie D. Diavoletti ancora in fase negativa

2 Febbraio 2012

Continua il periodo no per i Diavoletti della serie D che contro i primi in classifica incassano un’altra sconfitta per 3-1, sintomo di ingranaggi che si sono bloccati e che hanno frenato l’ascesa della squadra. In campo si sono visti infatti dei ragazzi spenti e inconsapevoli del loro gioco…dei ragazzi che devono ritrovarsi e rimettere in sesto il loro gioco.

La partita è stata scandita dalla prestazione degli avversari che hanno letteralmente travolto i Diavoli. Già dal primo set si è avvertito l’atteggiamento spento e remissivo dei Diavoli che hanno dato via libera a Bulciago per portarsi 5-13. I diavoletti giocano a ruota libera, senza prestare attenzione alle indicazioni del coach. Uno scossone dalla panchina spinge i padroni di casa a recuperare punti sugli avversari e a portarsi sul 18-20. Il set a questo punto potrebbe ripartire ma questa volta errori, imprecisioni e di conseguenza continui cambi per trovare il giusto assetto, tengono il gioco agli avversari che chiudono il set. Purtroppo per noi lo stesso scenario si ripresenta nel secondo set: Diavoli spenti, confusi, imprecisi. E’ un continuo alternarsi in campo per cercare di arginare l’irrompere degli avversari e recuperare punti. I Diavoletti riescono a tener testa fino al diciottesimo punto….ma da qui in poi Bulciago spicca il volo verso la vittoria anche del secondo parziale. Data la prestazione dei Diavoli il risultato sembra scontato, ma è proprio nel terzo set che ritroviamo la formazione rosanero che, seppur di poco, e non senza tribolazioni, riesce a vincere il set e a ritrovare la giusta motivazione per riaprire i giochi senza lasciare nulla intentato. Difficile capire cosa passi per la testa ai Diavoletti e le sensazioni che provano in campo….quello che si capisce è che ciò che di buono c’è stato nel terzo set è stato vanificato nel quarto, e si assiste alla vittoria, un po’ aspettata ed inevitabile, di Bulciago.

Un coach Colombo senza tanti giri di parole dice: “ Sono rimasto basito dall’atteggiamento in campo dei ragazzi sin dallo 0-0. Tutto l’entusiasmo possibile dei giovani lascia spazio a confusione arrendevolezza…il tutto sommato alla totale autogestione dei ragazzi che non hanno seguito le indicazioni della panchina. I continui cambi sono stati la prova che qualcosa non funzionava e bisognava far qualcosa per cambiare la situazione.  I ragazzi devono capire che quando sono in campo sono temibili e possono affrontare chiunque…ma il vero problema è esserci in campo. Si vince solo se la bravura e la tecnica sono accompagnate da forza e presenza mentale. Questo risultato potrebbe essere giustificabile visto che i nostri avversari sono stati i primi del girone, ma c’è sempre modo e modo di perdere, e nelle ultime partite lo scenario è stato quasi sempre questo. É ora di svegliarsi e di riprendere in mano la situazione!”.
Sono parole dure queste di coach Colombo che nascondono però la piena convinzione del talento di questi Diavoli. Un talento che deve essere coltivato e messo in pratica affinchè tutti possano vederlo e apprezzarlo…in primis voi ragazzi!

SERIE D  
                   
DIAVOLI- POLISPORTIVA ORATORIO BULCIAGO (1-3)
(19-25, 18-25, 25-23, 18-25)

ALDEGHI 5
VULCANO 3
ZHANG 3
FUMAGALLI 6
TALIENTO T. 11
MOTTA 4
SANGALLI P. 11
BORGONOVO L1
CARAMENTI
SANGALLI D.
POZZI L2

Fonte: ufficio stampa Diavoli Rosa

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi