22 Settembre 2021 Segnala una notizia

Volley B1. Diavoli Rosa scoffitti in casa contro Bergamo

1 Febbraio 2012

diavoli-rosa-2011-2012-sponsor-dossenaAltra serata no per i Diavoli contro i cugini di Bergamo che espugnano il PalaKennedy e si aggiudicano la vittoria. A differenza però della scorsa performance rosanero, questa volta i Diavoli, con un piglio di aggressività in più, hanno saputo reggere il confronto soprattutto con la prestanza fisica e tecnica degli avversari.

Purtroppo però, ancora una volta, le palle finali, quelle decisive, sono state le meno giocate dai Diavoli e si sono trasformate prima in due palle set per gli avversari, esclusa la parentesi del secondo set in cui i Diavoli hanno travolto Bergamo, e poi in match-point.
Ad aprire le danze ci pensa il sestetto Durand, Priore, Pischiutta- Brovelli- Gaviraghi e Procopio L1 che, dopo il primo punto per gli avversari,  si porta subito 7-4. Bergamo inscena ora una rimonta che li spinge prima, col terzo break a più cinque dai Diavoli (9-14), e poi a mantenere costante questo margine fino al 12-18. E’ qui che i Diavoli iniziano realmente a contrastare Bergamo con  una rimonta che li porterà 19-22. Proprio con il diciannovesimo punto però termina il set per i Diavoli, con Bergamo che mette a segno i tre punti consecutivi che gli servono per chiudere il set. In questa prima frazione di gioco i rosanero giocano da Diavoli nelle fasi iniziali e finali del set, peccato per il calo registrato nel bel mezzo del set che ha permesso ai bergamaschi di portarsi in vantaggio, senza più possibilità di recuperarlo.

Il secondo set è stato caratterizzato dell’intensità del gioco dei Diavoli, con battute e muri che hanno messo in difficoltà gli avversari. In questo inizio di set le battute si susseguono e ad ogni battuta corrisponde un punto e così, detto fatto, al primo break i Diavoli conducono il gioco 8-6, un leggero vantaggio che sarà incrementato in corso d’opera, per poi arrivare ancora a + 3 su Bergamo 16-13. Bella, davvero bella la reazione dei Diavoli ad un primo set al di sotto delle loro possibilità. Il set continua all’insegna dei colori rosanero e giunti sul 19-14 i Diavoli si preparano allo sprint finale per chiudere il set. Grandi giocate e gran muri trainano il punteggio 21-14. Bisogna però battere il ferro finchè è caldo e mettere a segno questi ultimi quattro punti per chiudere il set. Nonostante una breve parentesi reattiva di Bergamo, i Diavoli irrompono in campo e chiudono il set 25-20. Diavoli 1-Bergamo 1….palla al centro! Ecco che inizia il terzo set. Dopo le prime equilibrate fasi di gioco  gli avversari sul 6-8, ottengono il primo break, dopo il quale il vantaggio cresce e Bergamo si porta ora a + 5 (9-14).  Ora però tocca ai Diavoli….Pischiutta, Brovelli, Durand, Priore…tutti insieme ci danno dentro e tentano la rimonta. Si, tentano…nonostante un’aggressività ritrovata, Bergamo continua ad avere la meglio sui Diavoli (a volte con un atteggiamento non molto simpatico…) e riesce a chiudere il set 19-25. Diavoli 1- Bergamo 2….il gioco si fa duro e i Diavoli dovranno tener duro per arrivare al tie-break e far cassa di due punti! Traguardo questo troppo lontano e soprattutto stroncato da un quarto set ancora all’insegna dei bergamaschi.
Il quarto set potrebbe essere, e sarà, quello decisivo per Bergamo ma i Diavoli non possono far sconti agli avversari. Nessuna delle due formazioni lascia spazio all’altra e così per buona parte del set i punti si alterneranno senza mai registrare un netto vantaggio degli uni sugli altri…segno che in questo set a farla da padrone sarà la lucidità e la convinzione di sapere quel che si sta facendo, e per cosa lo si sta facendo. 17-16, 18-17, 19-18, 20-19, 20-21, 21-21. Dal 21 pari Bergamo inizia davvero a darci dentro e lancia in campo palle roventi, che infiammano l’incontro e che rendono ancora più concitanti queste ultime fasi. Con Gaviraghi in battuta i Diavoli raggiungono Bergamo, che intanto era a + 2 dai Diavoli 21-23, 23-24. Dopo questo importante recupero sul filo di lana, si apre per i Diavoli la possibilità di arrivare ai vantaggi finali per chiudere in attivo il set. Purtroppo però Bergamo mette a segno il match-point e ha la meglio sui padroni di casa per 3-1. Verrebbe proprio da dire….cavoli…eravamo lì!eppure lo star lì, ad un solo punto da Bergamo, non è bastato e per i Diavoli un risultato migliore è da rimandare al prossimo incontro, in trasferta contro Correggio, e come sempre, Diavoli permettendo!
Ecco le parole di coach Colombo dopo l’incontro: “ Un’altra sconfitta, un’altra occasione persa e sprecata. Sapevamo che Bergamo sarebbe stato un avversario difficile, sono una squadra forte che lotta per i play-off. Nonostante ciò noi potevamo uscirne diversamente se solo avessimo mantenuto la costanza e la concretezza nel gioco così come abbiamo fatto nel secondo set. Dovevamo, in molti casi, spingere il gioco con una battuta più incisiva e meno tentata. Con il nostro gioco abbiamo dato filo da torcere a Bergamo, ma dovevamo continuare così senza margine d’errore e distrazione. Peccato!”.
Forza Diavoli….Forza!!Far meglio e al meglio si può…ma spetta solo a voi farlo!!!

{xtypo_rounded2}B1M
DIAVOLI ROSA- OLIMPIA PALLAVOLO BERGAMO (1-3)

DIAVOLI: DURAND 2, PRIORE 20, PISCHIUTTA 10, TANGHERLONI 8, BROVELLI 12, GAVIRAGHI 12, PROCOPIO L1

ENTRATI: MANDIS 1, MORATO, TALIENTO
N.E: ROMANO, VULCANO, LEVATI L2

BERGAMO: REGGIO (P), DAOLIO (O), GALBUSERA (O), ALBORGHETTI ( C), MILESI ( C), MARIANO (Lt) {/xtypo_rounded2}

Fonte: ufficio stampa Diavoli Rosa
Foto: gentilmente concessa dall’ufficio stampa Diavoli Rosa

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi