27 Novembre 2020 Segnala una notizia

Trial internazionale: “Due giorni della Brianza”

27 Febbraio 2012

moto trial monza-mbSuperato il suo trentesimo compleanno, la Due Giorni Della Brianza in edizione 2012 si è proposta con il suo abito migliore e le sue prime vere giornate di primavera. Due giorni di cielo terso e di un clima più che primaverile, hanno accompagnato le fatiche dei 177 partenti, numero record dal 1990 (il record assoluto appartiene all’edizione 1989 con 293 iscritti), per questa storica edizione della DGDB, gara che il Moto Club Monza organizza da sempre con grande successo.

Questa edizione verrà ricordata oltre che per il trentennale anche per altre novità: la partenza dall’apprezzatissimo Stendhal Sport Club di Oggiono e anche la conquista della titolazione per il Campionato Italiano. Ed è stato appunto un pilota italiano che si è imposto: parliamo del piemontese Daniele Maurino che al suo esordio con la Ossa ha monopolizzato i due giorni di gara. Per questa accoppiata è arrivata la prima vittoria in tutti i sensi, perché né il pilota delle Fiamme Oro né la marca spagnola, mai avevano vinto in Brianza. In diverse occasioni, nelle edizioni precedenti, Maurino aveva sfiorato il successo, ma mai l’aveva centrato; questa volta però si è preso una grande soddisfazione, vincendo con margine e accusando solo quattordici penalità totali, battendo lo spagnolo Jordi Pasquet, che ha portato al debutto la neonata JTG, ed ad un sorprendente e positivo Luca Cotone (Gasgas) che nella giornata di domenica ha recuperato il gap di sabato, finendo meritatamente sul podio. Anche l’altro spagnolo presente, quel Pol Tarres (JTG) nipote di quel Jordi Tarres che la DGDB l’ha vinta ben tre volte, ha fatto un grande recupero, risalendo dall’undicesimo al quarto posto, in testa ad una classifica molto compatta e davanti a molti piloti italiani. Nella categoria Super c’è stato invece a fine gara un cambio al vertice perché la lotta del duo Daniele Tosini / Riccardo Cattaneo, entrambi su Ossa è finita con la vittoria di Tosini che ha portato alla Ossa un altro successo in questa classica. Il migliore dei piloti monzesi, Federico Corti (Beta), ha ottenuto un buon settimo posto sempre in questa categoria, mettendosi dietro quasi una trentina di avversari. Sempre nella categoria Super, si è classificata undicesima e, migliore fra tutte, la ragazza inglese Beecky Cook, un vero fenomeno di classe e tenacia. Belle prestazioni generali per i piloti monzesi con Damiano Cavalieri (Scorpa) diciassettesimo nella classe più numerosa la Entry, con ben trenta classificati, e poi c’è stato il podio di Mario Bernardini nella categoria Epoca (Honda) dove il suo secondo posto è stato completato dal terzo di Giordano Dallari (SWM). E per finire un altro podio per i piloti del Monza è stato quello registrato da Christian Sartore (Honda)ottimamente secondo nella categoria Sport. In chiusura di premiazione, il Sindaco di Oggiono Paolo Ferrari, colta la soddisfazione dei partecipanti, per un evento apprezzato da tutti, ha espresso la sua soddisfazione e l’impegno della sua amministrazione per il futuro, incitando il Moto Club Monza ad andare avanti, “…. perché una gara come questa merita il sostegno di tutti quanti amano lo sport”.

fonte: Moto club Monza

foto: gentilmente concessa dall’ufficio Moto club Monza

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi