27 Settembre 2021 Segnala una notizia

Monza: condannato ad otto anni per aver ucciso un operaio per una birra

13 Gennaio 2012

Ha ucciso per ripicca, per rabbia davanti a un panino e ieri è stato condannato ad otto anni di reclusione. Stefano D’Ambrosio, operaio di 38 anni residente a Muggió, ieri mattina è stato condannato ad 8 anni per omicidio preterintenzionale aggravato da futili motivi, per aver ucciso Luigi Pagani, 33 anni, colpevole di avergli chiesto una birra ad un chiosco dei panini, all’uscita della discoteca, il 22 luglio 2010.

Ecco come erano andate le cose:

22 LUGLIO 2010 Lissone. Ucciso a calci e pugni a 33 anni per una banale lite al “paninaro”.

28 LUGLIO 2010: Monza: arrestati per il pestaggio davanti al Paninaro, si accusano uno con l’altro .

12 APRILE 2011: Lissone, pestaggio davanti al “Paninaro” 38enne condannato a 10 anni .

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi