17 Settembre 2021 Segnala una notizia

La sanità guarda alla telemedicina. L’esempio odontoiatrico del San Gerardo

13 Gennaio 2012

baldoni-marcoTaglio degli sprechi. È questa la parola d’ordine per cercare di riassestare le spese della sanità pubblica, oggigiorno il 7% del Pil, per un totale di 100 miliardi di euro. Per farlo, uno studio del Politecnico di Milano condotto dall’Osservatorio permanente sull’innovazione nella Sanità, individua nell’uso della telemedicina, delle ricette e delle fatturazioni elettriche un veicolo in grado di alleggerire di 5 miliardi di euro le uscite sanitarie.

Per quanto concerne la telemedicina, il reparto di Odontoiatria dell’ospedale San Gerardo di Monza, e, nello specifico, il primario, Marco Baldoni, sono certamente antesignani del servizio, con una rete telematica attivata nel 2009 e che nel 2010 ha permesso, in campo odontoiatrico, di erogare 59.044 prestazioni in tutto il territorio di Monza e Brianza.

«Oggi anche regione Lombardia – commenta Marco Baldoni, intercettato telefonicamente – trova nella telemedicina uno dei mezzi fondamentali, non solo per abbattere soglie economiche, ma anche e soprattutto come risorsa qualitativa in grado di offrire diagnosi in tempo reale, con tutti i benefici che ne conseguono. Pensiamo, ad esempio, al tumore alla bocca, oggi noi lo possiamo diagnosticare con un vantaggio di tempo che, in soldoni, si traduce in vite salvate».

In foto: Marco Baldoni.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi