26 Novembre 2020 Segnala una notizia

Basket A1: amaro 2012 per la Unipol nelle Marche

8 Gennaio 2012

Poteva rappresentare l’aggancio al quarto posto solitario in classifica, invece la sconfitta rimediata all’overtime dalla Unipol per 78-74 sul campo del S. Stefano Marche si è trasformata in un’occasione persa. Un nulla di fatto che ha semplicemente congelato le posizioni pre-natalizie, complice anche la concomitante e prevedibile caduta di Porto Torres per mano dei campioni d’Italia del S. Lucia (18 punti), a segno come i diretti rivali di Sassari (18) e gli inseguitori della Elecom (16).

Pur appartenente ai piani bassi della graduatoria, la squadra allenata da Roberto Ceriscioli non è mai stata avversaria da sottovalutare, fosse anche solo per via del suo capitano Dimitri Tanghe che anche nella gara contro i brianzoli ha fatto valere il suo peso specifico, ergendosi a top scorer dell’incontro con 32 punti.

Due i volti del match che ha inaugurato il girone di ritorno della Unipol: dopo una prima metà scintillante, giocata nel migliore “stile Abes”, la formazione lombarda – avanti anche di + 20 – si è fatta rimontare dalla caparbia sete di vittoria dei marchigiani. I padroni di casa, dopo aver agganciato la parità con una strepitosa tripla segnata sulla sirena dal solito Tanghe (66-66), hanno cucito pazientemente la loro tela anche nel supplementare, imbavagliando prima il più pericoloso tra i cecchini padani – Pedretti fuori per cinque falli – e poi ricamando il loro foglio rosa con due punti salvavita.

«Per metà gara abbiamo giocato davvero un ottimo basket – ha confermato Malik Abes, ex di turno nella sfida contro i marchigiani – poi ci siamo fatti fischiare alcuni falli di troppo e abbiamo perso la concentrazione. È vero che avevamo alle spalle solo una settimana di allenamento, quindi probabilmente non eravamo nelle migliori condizioni fisiche, e poi S. Stefano ha meritato a tutti gli effetti questa vittoria. Loro avevano estremamente bisogno di questi due punti per risalire in classifica. Per noi non è cambiato nulla, anche se ci avrebbe fatto comodo sganciare Porto Torres. Ora dobbiamo ritrovare la testa per affrontare Sassari in casa, sarebbe un bonus importante per noi vincere contro una squadra di più elevato livello».

Tabellini:
Lindblom 16, Geninazzi 2, Damiano 0, Molteni 2, Santorelli 0, Sala 0, Scopelliti 0, Pedretti 26, Gugliotta 7, Smurr 21.

Progressione:
1Q 12-19, 2Q 27-36, 3Q 46-45, 4Q 66-66, TS 78-74

Fonte Ufficio Stampa Briantea84

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi