25 Settembre 2021 Segnala una notizia

Al bando l’edilizia arcobaleno, il Comune di Monza adotta il piano del colore

31 Gennaio 2012

Monza-centro-MBMonza si fa bella col nuovo piano di riqualificazione percettiva. D’ora in poi le nuove costruzioni, capannoni compresi, non potranno essere fatte di un colore a caso, secondo l’estro del momento. Il piano di riqualificazione percettiva che il Comune ha commissionato ai Centri studio Osservatorio Colore Paesaggio e Osservatorio Colore Interni per una cifra di circa 80 mila euro, e che entrerà a far parte del regolamento edilizio, prevede infatti che vengano rispettati certi criteri imposti da quella che è la storia e la tradizione della città.

La messa a punto del piano è frutto di uno studio sui documenti della città e al lavoro di carattere storico e archivistico sono stati affiancati nuovi strumenti per la gestione delle apparenze cromatiche. Completano il piano un’ampia tavolozza generale consultativa e, per la prima volta, una selezione di tipologie percettive sulle quali sono stati proposti quarantaquattro modelli allocativi, quaranta proposte di “armonie identitarie” a tre colori e venti a quattro colori, oltre che una serie di necessarie discipline.

Secondo i rilievi effettuati dagli esperti uno dei colori tradizionali di Monza è il rosso del cotto, che potrà essere utilizzato per il restauro dei palazzi storici. Gli altri sono il giallo e le sue variazioni come il beige, il coloro sabbia o lo zafferano. In talune circostanze sarà ammesso il verde. Al bando invece colori come il blu, l’azzurro e il rosa. L’obiettivo del piano è dare alla città un efficace strumento di supporto alle esigenze operative e gestionali degli uffici tecnici comunali che sia contemporaneamente anche di facile consultazione da parte di tutti gli operatori del settore.

«Esprimo la mia grande soddisfazione per questo importante traguardo raggiunto dal mio assessorato – ha dichiarato l’assessore alle Opere pubbliche, Osvaldo Mangone -. Si tratta di uno strumento che la nostra città rincorre da oltre 30 anni. Con oggi dalle parole siamo passati concretamente ai fatti. Il piano di riqualificazione percettiva è uno strumento che ha il preciso obiettivo di mantenere vivo il ricordo della memoria storica, artistica e architettonica di Monza diventando una guida utile e indispensabile per disciplinare l’utilizzo dei colori nelle nuove costruzioni e nelle ristrutturazioni».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi