03 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Monza, Pullano condannato a 25 anni. Per i familiari grave errore

13 Dicembre 2011

monza-tribunale-MBCondannato a 25 anni per aver brutalmente ucciso la 66 enne Rita Bestetti, il 21 enne Daniele Pullano ha accolto la sentenza senza proferire parola, mentre i suoi familiari, in lacrime, hanno continuato a ripetere che la sentenza fosse conseguenza di un grave errore.

Ventitrè anni per aver pugnalato la madre di un amico al collo ed averla “finita” colpendola alla testa con un ferro da stiro, due per aver spacciato droga, (tra le altre cose motivo dei dissapori tra Pullano e la vittima) Daniele dovrà fare i conti con la galera, dato che il Giudice ha deciso di non credere al suo racconto e alla sua tesi difensiva del suo avvocato Franz Sarno.

Secondo il Tribunale di Monza Daniele è colpevole di aver ucciso Rita per evitare di essere denunciato, nel giugno 2010, dopo essere salito nel suo appartamento, dove per altro era abituato a trascorrere serate intere a base di videogiochi e cannabis con l’amico e figlio della vittima. Secondo il Pm titolare delle indagini, Manuela Massenz, Pullano ha ucciso per motivi di scarsa rilevanza e sotto l’effetto di droghe,  per i quali avrebbe meritato l’ergastolo.

Le innumerevoli tracce parziali di DNA rinvenute su pareti ed oggetti di casa Bestetti e riconducibili al ceppo familiare di Pullano, per il suo difensore non erano sufficienti a provare che killer e Daniele siano la stessa persona, ma il Giudice ha ritenuto diversamente.

(Foto archivio MB News)

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi