02 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Una giornata di carità: oltre 2mila tonnellate di cibo raccolto in Lombardia

27 Novembre 2011

colletta-alimentare-arcore-esselunga-2011105 punti vendita coinvolti in Brianza e un popolo di volontari in moto. Si è svolta sabato la quindicesima giornata della Colletta Alimentare, raccolta straordinaria di cibo per i più bisognosi. Quest’anno, a livello nazionale, si è raggiunto il risultato record di 9.600 tonnellate di alimenti donati, con un balzo di 200 tonnellate rispetto al 2010. 2.275 tonnellate sono state raccolte nella sola Lombardia, grazie al contributo di 26.500 volontari (120mila in tutta Italia).

«La colletta di sabato scorso è solo una minima parte della raccolta del Banco Alimentare. Intercettiamo ogni giorno le eccedenze alimentari di tutta la filiera agroalimentare, dalla produzione alla grande distribuzione organizzata, fino all’industria e alla ristorazione – spiega Marco Magnelli, direttore regionale per la Lombardia del Banco – Molti conoscono la nostra realtà solo per la giornata della Colletta, ma il nostro lavoro va avanti 365 giorni l’anno, con 400 volontari e 20 dipendenti, la gran parte sono brianzoli che gravitano attorno alla sede centrale di Muggiò. I numeri parlano di una realtà di persone che si muovono perché credono in questo gesto di assoluta gratuità che risponde alle esigenze del nostro tempo così come esse si manifestano».

Il Banco Alimentare ha aiutato nel 2011 circa 1.300 strutture caritative lombarde (cooperative sociali, asii notturni, Caritas parrocchiali etc…), 95 nella sola provincia di Monza e Brianza. 

«Grazie al nostro sostegno queste strutture possono liberare le loro energie e dedicarle ad altre forme di aiuto, perché il bisogno cresce sempre più. Il Banco coltiva rapporti stretti con gli enti che aiuta, sostenendoli periodicamente con la distribuzione di eccedenze alimentari e procedendo a rigorosi controlli, perché volgiamo essere certi che ogni gesto di carità raggiunga il suo scopo. È nostra prassi eseguire una serie di controlli non solo sulla serietà delle strutture, ma anche sul rispetto delle norme igienico sanitarie per la conservazione e la distribuzione del cibo – continua Magnelli.

Quest’anno abbiamo vissuto momenti drammatici con l’annunciato blocco degli aiuti alimentari che provengono dall’UE. Siamo fieri di aver raggiunto l’ambizioso obiettivo di vincere questo stop imposto dalla Germania così, almeno per il 2012 e il 2013, potremo continuare a rispondere alle richieste che ci arrivano sempre più numerose. Intanto ringraziamo le persone che hanno contribuito con la loro spesa alla nostra raccolta».     

In foto: 4 volontari durante la raccolta presso il punto vendita Esselunga di Arcore

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi