27 Novembre 2020 Segnala una notizia

Cavenago, caso Cotam Trans, Fai Milano si dichiara estranea al licenziamento del delegato sindacale

30 Novembre 2011

Continua a far parlare il caso del licenziamento di un delegato della Cgil. A prendere posizione è ora la Fai di Milano (Federazione Autotrasportatori Italiani): “dagli articoli sui giornali abbiamo appreso con stupore e disappunto i fatti relativi al licenziamento del signor Rocco De Giorgi, dipendente della ditta di autotrasporti Cotam Trans di Cavenago Brianza, associata FAI” – si legge in una nota stampa divulgata della Federazione Autotrasportatori Italiani – Associazione di Milano, Lodi, Monza/Brianza.

In particolare la Federazione “contesta che alcun licenziamento sia stato erogato al suddetto lavoratore nella sua sede, nel corso di un incontro svoltosi il 4 novembre 2011. La riunione tenutasi in Fai il 4 novembre era stata convocata , presenti l’azienda Cotam Trans, il segretario della FILT Cgil di Monza Brianza,  e due rappresentanti sindacali aziendali, con ordine del giorno “organizzazione del lavoro della azienda Cotam Trans”.

La FAI si dichiara pertanto estranea in tutti i modi alla procedura disciplinare relativa a. De Giorgi, conclusasi con un licenziamento. “Abbiamo appreso solo successivamente, in quanto tale procedimento era stato seguito autonomamente dall’azienda Cotam Trans, con il supporto dei propri consulenti.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi