01 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Gattine scomparse a Desio. Ennesimo esempio di una cattiva custodia. Ecco i consigli dell’esperto

9 Ottobre 2011

Gatto_TigreGateau, gattina tigrata grigio perla e Tigre, tigrata nocciola sono scomparse nel nulla venerdì 30 settembre a Desio. Sono due sorelline nate a fine maggio, molto dolci, affettuose e simpatiche, abbandonate a pochi giorni di vita e svezzate con il biberon da Tiziana, collaboratrice dell’ENPA di Monza e Brianza alla sua prima esperienza con l’Asilo dei Cuccioli.

Sono state affidate il 3 settembre presso il gattile di Monza e, pare, siano scomparse dal giardino dell’abitazione della nuova famiglia adottiva di Desio. Potrebbero essersi allontanate e qualcuno, pensando che fossero state abbandonate, potrebbe averle raccolte in totale buona fede.

Purtroppo si tratta dell’ennesimo episodio causato da una cattiva custodia del micio nei primissimi giorni dopo l’arrivo nella nuova casa. Ecco perché vogliamo darvi delle semplici ma fondamentali regole per evitare questo tipo di episodi:

– Nella prima settimana a casa tenere il micio in un solo locale in modo tale che possa abituarsi piano piano al suo nuovo ambiente. Potrebbe andare benissimo un bagnetto oppure una cameretta in cui sistemare tutto l’occorrente: sabbietta, ciotole per la pappa, una cuccia dove poter dormire. Con il passare dei giorni si farà accedere il micio al resto dell’appartamento senza forzarlo e rispettando i suoi tempi di ambientamento (variabili in quanto i gatti sono molto diversi l’uno dall’altro);

Gatto_Gateau– Se si abita a piano terra e si ha a disposizione un giardinetto di proprietà e ben recintato è vietatissimo lasciar uscire fin da subito il micio. Probabilmente si piazzerà di fronte alla porta finestra guardandovi implorante ma voi dovete resistere! So che vi sembra tanto, ma il periodo minimo è di 2 mesi ed è tutto il tempo che serve a micio per capire quali sono i suoi nuovi confini e dove si trova la sua casa in modo tale da poter fare sempre ritorno, in seguito, dopo i suoi giretti all’aria aperta. Micio va inoltre lasciato uscire per gradi: solo un’ora al giorno i primi tempi (e sempre sotto stretta sorveglianza!) per aumentare di volta in volta “le ore d’aria”.

– Se abitate ai piani alti: attenzione alle porte e alle finestre che devono essere tassativamente chiuse, sempre per un periodo minimo della durata di 2 mesi. Micio è un animale curioso ed è estremamente rischioso farlo uscire sul balcone nei primi periodi. Un uccellino, una mosca, la tentazione di camminare sul parapetto è irresistibile e fonte a volte di brutte cadute, con conseguenze spesso molto gravi.

– Se si possiede un secondo micio oppure un cane evitate di farli incontrare da subito. E’ necessario dare ad entrambi gli ospiti il tempo di ambientarsi ai nuovi odori reciproci e solo dopo qualche giorno farli conoscere lasciando sempre a disposizione delle “vie di fuga”. Anche in questo caso è necessario procedere senza forzature lasciando i quadrupedi liberi di soffiarsi, annusarsi e conoscersi.

Preghiamo chiunque fosse in grado di fornire informazioni utili al loro ritrovamento di mettersi in contatto con la sezione ENPA di Monza e Brianza ai seguenti numeri: 039.388304 (sede); 039.835623 (canile_gattile); oppure 347.7451325 o 340.1454290; o di scrivere a: gattile@enpamonza.it e canile@enpamonza.it.

Ci appelliamo in particolare anche agli ambulatori e pronto soccorso veterinari nel caso le gattine vi venissero portate per una visita. Le gattine non sono ancora state sterilizzate.

Foto 1: Tigre
Foto 2: Gateau

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi