01 Marzo 2021 Segnala una notizia

Elezioni: Varedo passa al centro destra. Exploit della lista 5 Stelle

17 Maggio 2011

beni-pierino-lega-nord-marzorati-diego-pdl-mbPer un pugno di voti Diego Marzorati è il nuovo sindaco di Varedo. «Un soffio, ma ci gratifica», ha dichiarato il neo eletto. Un distacco di sole 43 preferenze (3041 i voti per la lista Pdl-Lega Nord contro i 2998 della lista civica Uniti per Varedo) ha consegnato la città al centro destra, dopo 10 anni di centro sinistra guidato dalla giunta Daniel.

«Una vittoria sul filo di lana», come ha ammesso lo stesso Marzorati , «che segna una continuità, con un peso, tra comune, provincia e regione».

«Abbiamo condotto una campagna a pancia a terra, abbiamo organizzato gazebo, volantinaggi ed eventi, siamo andati nelle case, insomma abbiamo dato tanto – ha affermato il neo sindaco di Varedo – Sono molto felice e contento dei miei ragazzi, la mia squadra: la gente ha voglia di cambiamento. Tanto di cappello a questi giovani che si sono messi in gioco, la politica vuole cambiare. Saranno cinque anni lunghi (lo spero) e duri. Ho chiamato tutti i miei avversari per complimentarmi con loro: da Colombo, un avversario onesto e leale, alla Gobbo per l’eccezionale risultato. Anche Mantegna è stato un valido “rivale”. A tutti auguro un buon lavoro in consiglio comunale».

A sostenere Marzorati, insieme alla sua giovane squadra, ci sarà Pierino Beni. L’ex capogruppo del Carroccio sarà il vice sindaco della nuova giunta di centro destra, come già annunciato in occasione della presentazione della lista. Per il Popolo della Libertà, oltre alla vittoria del suo candidato numero uno, si aggiunge quella di Stefano Pavesi. Il “piccolo” di casa Pdl fa il pieno di voti (175, pari all’11,29% delle preferenze) e diventa “anziano”, cioè il consigliere comunale più votato.

Dispiaciuto, ma comunque soddisfatto per l’esito è Maurizio Colombo, candidato per la lista civica Uniti per Varedo, sin dall’inizio dato tra i papabili insieme a Marzorati. «Da una parte c’è la soddisfazione per aver superato il gap notevole che c’era all’inizio, dall’altro resta l’amaro in bocca per aver consegnato, per un pugno di voti, al centrodestra un paese in forte crescita – ha affermato – Speriamo non ci mettano troppo poco a distruggere quello che è già stato fatto».

Ma la vera sorpresa di queste amministrative è stato l’exploit della lista civica Varedo 5 Stelle. Per Daniela Gobbo, candidata per il movimento, 869 preferenze che hanno fatto volare la lista all’11,81%. Discreto anche il risultato portato a casa da Giacomo Mantegna, candidato per la lista civica Varedo Anch’io. Per lui 453 voti, pari al 6,15% delle preferenze espresse dai varedesi.

Nella foto: da sinistra Pierino Beni e Diego Marzorati

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi