05 Marzo 2021 Segnala una notizia

Una casa a misura di gatto!

22 Maggio 2011

gatti-stanchi-300x260Spesso chi sceglie di adottare un micio vive in appartamento e lavora full time trascorrendo quindi parecchie ore fuori casa. Ecco qualche suggerimento per “allietare” le ore che il vostro amico baffuto trascorre in solitudine anche allo scopo di evitare danni provocati dalla sua noia!

Fornire un ambiente ricco di stimoli significa tra le altre cose evitare anche problemi comportamentali, i gatti hanno infatti bisogno di molti stimoli ed un ambiente a loro misura gli fornisce la possibilità di fare molte esperienze positive!

L’ambiente esterno per un gatto è decisamente più interessante del noioso e monotono ambiente domestico, obiettivo quindi rendere la nostra casa più attraente ed avventurosa possibile: una palestra per gatti!

A tale scopo vanno benissimo ad esempio delle scatole di cartone con buchi di circa 10 cm di diametro, attraverso cui il gatto potrà felicemente nascondersi ed osservare la realtà esterna, oppure cercare di sfruttare anche la tridimensionalità offerta da quelle costruzioni, ormai di facile reperimento presso i negozi di animali, organizzate su più livelli o dei tunnel di cartone (costruiti da noi stessi).
Ed ancora inventarsi dei nascondigli perché il cibo non sia immediatamente alla sua portata (ad esempio perforare delle scatoline di plastica all’interno delle quali mettere dei croccantini, che dovrà estrarre con le zampine), costruire un’amaca con un vecchio lenzuolo, collocare bacinelle d’acqua con oggetti galleggianti al loro interno, da far muovere e catturare, e così via dicendo, dando così spazio anche alla nostra di fantasia.

E perché non sfruttate le altezze? Il gatto adora salire verso l’alto, se ne avete la possibilità cercate di sfruttare lo spazio in verticale costruendogli un sistema di scaffalature che permettano a micio di osservare il mondo dall’alto.

Il tiragraffi è strumento indispensabile! Tutti i gatti hanno bisogno di graffiare…quindi se volete evitare che micio vi rovini il divano nuovo appena comprato oppure la tappezzeria del muro mettete a sua disposizione un bel tiragraffi. Questo strumento deve avere alcune caratteristiche ben precise per essere utilizzato: deve essere stabile, preferibilmente svilupparsi in verticale e comunque abbastanza grande da permettere al gatto di stirarsi in altezza. Vi consigliamo di collocare il tiragraffi vicino al luogo dove micio dorme e dove è spesso di passaggio: il gatto adora farsi le unghie quando si sveglia. Non dimentichiamo che la funzione primaria del tiragraffi è la comunicazione! Per favorire l’utilizzo del tiragraffi è opportuno attaccare dei giochi alla parte superiore della struttura, come ad esempio alcune piume.

Ma micio va protetto anche nell’ambiente domestico, dovete sapere che alcune piante sono per lui altamente velenose. A questo link http://www.micimiao.it/piante.htm trovate un elenco molto particolareggiato suddiviso per tipologie di piante e problematiche che queste possono provocare. Se si vive con un gatto si dovrebbe fare a meno di piante e fiori come il ficus, i tulipani, le azalee, i rododendri, le giunchiglie, i narcisi, i ciclamini, l’agrifoglio, il vischio.

Un altro potenziale pericolo è costituito dal divano letto! Sappiamo che micio è un animale curioso che adora infilarsi in ogni nuovo angolo. Se vi capita di utilizzarlo prima di chiuderlo verificate dove si trova il vostro gatto purtroppo non sono rare segnalazioni di morte per schiacciamento proprio nel divano letto!

Un ulteriore pericolo è rappresentato dai fili elettrici, quelli del televisore o del videoregistratore per esempio. Un gatto adulto in genere non li vede come un giocattolo, ma un micetto può invece esserne attirato, “aggredirli” nei suoi finti agguati e morderli restando fulminato. I cavi elettrici vanno perciò sempre tenuti nascosti, occultati dietro i mobili o protetti dalle apposite canaline di plastica.

Chiudo con questa citazione: “Il rapporto con un gatto prevede una dedizione totale. Non può essere limitato a riempirgli la ciotola di cibo e a pulire la lettiera” di Paul Corey

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi