05 Marzo 2021 Segnala una notizia

Torna il sentiero dei quattro parchi: da Arcore a Lecco con lo zaino sulle spalle

4 Maggio 2011

sentierone_partenzaVivere la Brianza, contemplare le sue bellezze, respirare le sue atmosfere. C’è questo e tanto altro ancora nel “Sentiero dei quattro Parchi”, l’evento di trekking ideato lo scorso anno dal gruppo Valle Nava e dall’Associazione per i parchi del vimercatese per valorizzare e tutelare il turismo lento ed il nostro territorio. Zaino in spalla quindi, sabato 7 e domenica 8 maggio, e pronti a percorrere i sentieri che uniscono Arcore a Lecco, attraverso la rete di quattro parchi naturali.

Partenza sabato alle 9.30 dalla stazione di Arcore, cuore della brianza vimercatese, per partire alla volta di Ca’ Soldato, meta della prima giornata di trekking, dopo aver attraversato la pianura del Parco dei Colli Briantei ed essere giunti ai primi rilievi collinari del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone.  Da lì l’avventura del gruppo si divide: chi vuole completare la tratta pernotterà nella struttura messa a disposizione dal Parco del Curone, chi invece si ritiene soddisfatto dell’ “impresa” proseguirà con una delle guide fino alla stazione di Olgiate Molgora.  Per gli infaticabili il cammino ricomincia la mattina seguente: «Risaliremo le pendici del monte San Genesio per proseguire sulla cresta del Monte di Brianza fino a Galbiate, toccando poi il terzo parco, il parco regionale del Monte Barro». Da quel punto in poi il cammino è tutto in discesa, fino alla città di Lecco e al Lario. Quaranta i chilometro complessivi, tra parchi, boschi e scenari differenti, ma soprattutto a impatto zero: «Gli estremi della tratta coisentierone_logoncidono con le fermate della linea ferroviaria Milano-Lecco – ha spiegato Marco Monguzzi, uno degli organizzatori – e sono quindi facilmente raggiungibili senza ricorrere a veicoli a motore».

Il Sentierone, come è già stato soprannominato dagli esperti del settore, «si propone di riunire i quattro polmoni verdi della brianza lecchese e monzese, sfruttando al meglio le strutture ricettive del territorio e incentivando una forma di turismo ecosostenibile» – ha proseguito Monguzzi.

Il programma flessibile permette poi a tutti di mettersi sul percorso: «Se quaranta  chilometri sembrano tanti  è possibile percorrere una sola delle due tappe o tutte e due, pernottando a Cà soldato o rientrando a casa in serata». Tutto è pronto per godersi il weekend, ora non resta che sperare nel meteo.

Per informazioni e prenotazioni: http://sentiero4parchi.altervista.org/

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi