28 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Monza, perde 2 punti per non bloccare il traffico. «Non è giusto, farò ricorso»

15 Maggio 2011

lavori-in-corsoStrada chiusa per lavori senza cartelli di segnalazione, auto che non sanno dove andare, una monzese si immette sulla corsia di destra per proseguire diritto in mancanza di alternative, ma si becca la multa e meno due punti sulla patente.

«Stavo procedendo su via Lario in direzione Muggiò, per raggiungere viale Lombardia ma prendendolo più avanti – racconta la donna – e quindi avrei voluto svoltare in via Raffaello Sanzio per raggiungere la bretellina di via Baradello». All’ora di punta, la strada che poi diventa via Mazzini di Muggiò, è una coda unica «Quando sono arrivata all’intersezione con via Sanzio, l’ho trovata sbarrata da birilli, con mezzi meccanici al lavoro sull’asfalto – prosegue – ma nessun cartello lo segnalava in precedenza». Per raggiungere comunque la bretellina, la donna prosegue la marcia pensando di poter girare al successivo incrocio «Arrivata al semaforo successivo, distante poche decine di metri, ho notato che a sinistra era impossibile svoltare – afferma la donna – in quanto decine di auto ed alcuni camion erano completamente imbottigliati ed un tir stava tentando di fare inversione». Trovatasi impossibilitata a girare a sinistra, l’automobilista ha messo la freccia a destra per rientrare nella corsia che proseguiva ancora diritto «Ho atteso che tutte le auto alla mia destra passassero – ricorda – e poi mi sono immessa, lo stesso ha fatto l’auto dietro di me. Ho visto un vigile in moto all’incrocio, e credevo si fosse reso conto che non avevo altra scelta, era pieno ai auto che nei due incroci non sapevano dove andare». L’agente di Polizia Locale, ha fermato l’auto della donna e le ha fatto una contravvenzione che, secondo il codice prevede anche la perdita di due punti sulla patente «Ho provato a spiegare all’agente che non avevo scelta – conclude – se avessi svoltato a sinistra al semaforo avrei bloccato il viale messa per traverso. Oltre tutto non c’erano cartelli da nessuna parte che avvisassero dei lavori. Farò certamente ricorso».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi