05 Marzo 2021 Segnala una notizia

Monza. Passaggio a livello via Bergamo: e chi si ferma?

25 Maggio 2011

monza-passaggio-a-a-livello-via-bergamo-mbUn giovane 21enne ed un anziano deceduti sotto il treno nelle ultime settimane, non fermano pedoni e ciclisti che persistono nel voler attraversare i binari con il passaggio a livello abbassato. Martedì, alle 13.30 circa, in via Bergamo alcune auto, un paio di ciclisti e alcuni pedoni erano fermi in attesa che le sbarre si alzassero per poter proseguire oltre i binari.

Tra loro però, tre impazienti non hanno voluto aspettare di attraversare in sicurezza, e sono passati sotto le sbarre. I primi due, giovanissimi studenti con lo zaino sulle spalle, hanno attraversato la ferrovia di corsa, seguiti qualche attimo dopo da una signora di mezza età con la bicicletta. La donna, appena passata sotto la prima sbarra, non si è fermata nemmeno quando ha udito chiaramente il fischio del treno in arrivo.

Convinta ad arrivare ad ogni costo dall’altra parte, ha cercato di velocizzare l’attraversamento spingendo con più forza la bicicletta, riuscendo a passare sotto la seconda sbarra solo qualche secondo prima del passaggio del convoglio ferroviario.

Nella foto: pedoni e ciclisti mentre attraversano il passaggio a livello di via Bergamo con le sbarre abbassate

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi