15 Giugno 2021 Segnala una notizia

Monza: minore molestata dallo zio, forse dovrà essere ascoltata in aula

12 Maggio 2011

Stalking-MBL’ha adescata su internet fingendosi un ammiratore, per poi spingerla ad inviare foto “osè”. Quando l’ignara 13enne si è rivolta sempre a lui, suo zio che aveva creato un’identità falsa su internet, per chiedere aiuto e porre fine alle molestie, si è ritrovata invischiata in veri e propri incontri con violenze sessuali.

L’uomo, un 40enne di La Spezia arrestato dopo la denuncia della madre della vittima, residente a Monza, questa mattina è ricomparso davanti al Giudice, per l’udienza preliminare. In aula, la difesa ha presentato richiesta di rito abbreviato, subordinato ad una perizia psichiatrica della ragazzina. L’accusa, che si è detta disposta a non fare opposizione solo in caso la 13enne monzese sia disponibile a farsi ascoltare in aula, ha chiesto il rinvio dell’udienza al prossimo 9 giugno.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi