24 Novembre 2020 Segnala una notizia

Monza, diffusi i dati dell’ultimo screening sul territorio

23 Maggio 2011

baldoni-marcoSi è concluso all’Urban Center il ciclo di incontri sulla prevenzione “Appuntamenti della salute” promossi dall’Assessorato alla Salute e Ricerca Scientifica del Comune di Monza, frutto della collaborazione tra Università, Azienda Ospedaliera e istituzioni del territorio.Nel corso dell’ultima serata dal titolo “Risultati di indagini epidemiologiche: medicina preventiva sulla cittadinanza monzese” sono stati illustrati i dati raccolti con gli screening nella popolazione del territorio di Monza e Brianza.

I controlli erano rivolti a differenti fasce d’età in relazione alla presenza di servizi dedicati a disposizione dei cittadini.

«Sono stati presi in esame 338 bambini dai 6 ai 13 anni – afferma l’Assessore alla Salute Marco Baldoni – Solo in 18 soggetti è stato riscontrato un valore superiore al dato medio nazionale che è diminuito dallo 0,92 allo 0,6 per cento. Nei 18 soggetti la media si è portata fino al 5,2% di incidenza delle carie. Dieci di questi bambini sono di origine straniera con abitudini alimentari diverse».

È toccato, invece, ad Alberto Pesci, direttore della cattedra di Pneumologia dell’Università di Milano-Bicocca, presentare uno studio svolto su 20 agenti non fumatori della Polizia Locale di Monza che abitualmente operano lungo le strade. L’indagine voleva verificare gli effetti dell’inquinamento sull’apparato respiratorio. In particolare è stato monitorato l’impatto delle fonti inquinanti nell’aria come gas emessi nell’atmosfera dai veicoli e dagli impianti di combustione domestici e industriali. Il primo quadrimestre 2011 ha evidenziato a Monza che il valore del pm10 è andato oltre la soglia, consentita dalle attuali normative, per 28 giornate.

Gli agenti sono stati monitorati in due periodi: 15 giorni d’estate e 15 giorni nel pieno inverno. Il campione è stato comparato con un identico gruppo di 20 agenti impiegati abitualmente in ufficio. Dall’analisi effettuata con sistemi non invasivi è emerso che la principale causa di danno è rappresentata dal cosiddetto “stress ossidativo” che procura patologie alle strutture respiratorie.

«Il dato singolare – ha sottolineato il professor Pesci – riguarda l’assoluta uguaglianza dei risultati riscontrati nei due campioni, segno che l’inquinante più importante non è il pm10 ma il pm2,5: quindi un inquinante di dimensioni infinitamente più piccole capace di infiltrarsi anche negli ambienti chiusi».

Infine i responsabili della Clinica Odontoiatrica hanno illustrato lo screening effettuato su 822 pazienti anziani ultra settantenni ospitati nelle RSA locali. Il monitoraggio è stato effettuato in collaborazione con le direzioni delle varie strutture. E’ stato eseguito a tutti un accurato esame obiettivo del cavo orale dal quale si è rilevato che l’incidenza di edentulismo (mancanza di denti), sia parziale che totale, è pari al 76% e progressivamente aumenta con l’età. La parodontopatia si è rivelata lieve nel 10% dei casi, media nel 43% e grave nel 47%. Il numero dei denti naturali nel campione esaminato è ridotto mediamente di un numero di 10,4 denti a persona. Sono stati riscontrati 7 casi di carcinoma alla bocca immediatamente sottoposti a protocollo terapeutico. La necessità di riabilitazione protesica è nell’età geriatrica analizzata nell’ordine del 75%.

In foto: Marco Baldoni.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi