28 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Lissone, trascina il cane legato all’auto. Enpa cerca testimoni per denunciarlo

4 Maggio 2011

polizia-localeSi cercano testimoni. Grave il gesto di un automobilista che ha legato il proprio pastore tedesco alla vettura per poi trascinarlo per decine di metri. Un episodio agghiacciante, accaduto martedì 3 maggio, verso le ore 14,00, in Via Santa Margherita, angolo Via Nazario Sauro a Lissone.

Il conducente è stato visto fermare l’autovettura – una Fiat Punto color vinaccia-bordeaux – aprire la portiera anteriore, scaricare il cane, tenendolo legato a una corda, richiudere la portiera e ripartire, trascinando il cane per decine di metri.

L’animale tentava di fare resistenza, poi impaurito, terrorizzato guaiva, cercando di correre dietro al veicolo, con la coda tra le gambe e il terrore negli occhi.

Al fatto hanno assistito alcuni testimoni che, pur non riuscendo a seguire la corsa dell’auto, hanno prontamente allertato l’Ufficio Legale dell’Ente Nazionale Protezione Animali (Enpa) di Monza e Brianza, fornendo ulteriori dettagli.

L’Enpa ha lanciato un appello affinché chiunque avesse assistito alla scena si renda disponibile a fornire ulteriori informazioni che potranno essere utili a individuare l’autore di questo reato. Contattare Enpa allo 039-388304 / email [email protected] o il Commando dei Carabinieri di Lissone.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi