02 Marzo 2021 Segnala una notizia

Giussano: cadavere di uxoricida trovato lungo la strada, ancora presto per dire suicidio

30 Maggio 2011

Un raptus di gelosia lo aveva trasformato in assassino, quando nel 1997 ammazzò sua moglie con tre colpi di pistola. Quattordici anni dopo, il suo cadavere è stato trovato da un uomo che passeggiava con il cane. La morte del 47enne uxoricida, il cui corpo in decomposizione è stato rinvenuto venerdì sera a ridosso della Statale 36 tra Giussano e Briosco, sembrerebbe un suicidio, ma alcuni particolari non convincono gli inquirenti che attendono l’autopsia, prima di sciogliere il verdetto.

Giuseppe Trombino, avrebbe deciso di togliersi la vita per non sentire più il peso dei sensi di colpa, ma la concentrazione di larve rinvenute sulle caviglie ed i polsi della vittima (forse quindi riportanti lesioni), hanno spinto la Procura ad attendere l’esito dell’autopsia, prima di archiviare definitivamente la morte del 47enne come suicidio.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi