07 Marzo 2021 Segnala una notizia

Concorezzo: sgominata banda che “taroccava” i cronotachigrafi

26 Maggio 2011

CamionScoperta dalla polizia stradale di Vicenza un’organizzazione criminale che realizzava e vendeva sistemi di alterazione di tachigrafi digitali in grado di modificare i dati relativi ai tempi di guida e riposo dei conducenti di veicoli industriali. Il centro operativo si trovava a Concorezzo. I dispositivi “taroccati” permettevano agli autotrasportatori di sottrarsi alla ferrea regolamentazione che disciplina gli orari di lavori dei conducenti.

A capo dell’organizzazione un ingegnere residente a Segrate, dipendente di una società informatica del milanese che ha realizzato il sistema “taroccato” per conto di un’officina autorizzata di Concorezzo.

I titolari dell’officina, marito e moglie, in concorso con un dipendente, hanno procurato il sistema di alterazione a numerose ditte di autotrasporto in Piemonte e Lombardia e nelle provincie di Vicenza e Padova, da dove è partita l’inchiesta della polizia. Dalla base di Concorezzo i cronotachigrafi partivano per molte altre officine autorizzate d’Italia incaricate dell’installazione del cronotachigrafo digitale e delle verifiche di regolarità.

Quattro gli arresti effettuati in Lombardia: le accuse vanno dalla corruzione, alla rimozione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro e contraffazione di pubblici sigilli.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi