19 Giugno 2021 Segnala una notizia

Brianza, i 60 anni di Avis per due associazioni di volontariato

25 Maggio 2011

bonfanti_avisI sessant’anni sono stati compiuti da un po’, cinque mesi, ma Avis Brianza ha deciso di festeggiare con la bella stagione questo importante traguardo e domenica 5 giugno invita la cittadinanza a unirsi alle celebrazioni.

«In realtà domenica sarà l’atto conclusivo dei nostri festeggiamenti, iniziati a febbraio con la premiazione del concorso che abbiamo indetto tra le nostre scuole superiori per la realizzazione di un logo e di un manifesto commemorativo dell’anniversario – ha spiegato in una nota Stefano Bonfanti, vicepresidente vicario di Avis Besana –. Contiamo molto sulla presenza dei bambini per questa festa. Proprio per loro abbiamo preparato un grande lancio di palloncini che voleranno portando con sé un biglietto sul quale sarà scritta una frase che parla di donazione e solidarietà. A tutti loro poi regaleremo una delle 500 magliette commemorative che abbiamo preparato per l’occasione».

«Abbiamo inoltre deciso – continua Bonfanti – di non dare benemerenze né ricordini vari ma abbiamo voluto donare l’equivalente del denaro che avremmo speso per i soliti souvenir a due associazioni di volontariato. Nello specifico, il nostro contributo andrà all’associazione “Maria Letizia Verga” di Monza (che si occupa di assistere i bambini leucemici) e all’associazione “Fabio Sassi” di Merate (che si occupa di assistere i malati terminali)».

La raccolta di sangue curata da Avis Besana prosegue intanto tutti martedì, dalle 7,30 alle 10,30, presso il centro trasfusionale dell’ex ospedale di via Viarana.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi