27 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Arcore, Beppe Rositani e Udc appoggiano Rosalba Colombo e il Pd

20 Maggio 2011

elezioni-mbÈ l’ora delle scelte. A dieci giorni dal ballottaggio che decreterà il nuovo sindaco di Arcore si inizia a delineare il quadro delle alleanze. Presa di posizione forte per l’Udc di Giuliana Perillo, che sosterrà Rosalba Colombo, mentre libertà di scelta per gli elettori della lista civica “Lavoriamo per Arcore”. Il suo leader però, Beppe Rositani, ha fatto sapere che alle urne di domenica 29 e lunedì 30 maggio metterà la croce sul simbolo del Pd.

Una scelta che sorprende, quella dell’Udc, ma non del tutto: deve essere, infatti, ancora viva la ferita di Giuliana Perillo, che è stata silurata nel giugno del 2009 dall’amministrazione Rocchini (Pdl), nella quale era assessore all’Urbanistica. Ma se per il centro destra la csleta dell’Udc arcorese può suonare come una ripicca, le motivazioni ufficiali dell’appoggio dell’Unione al Pd sono scritte in comunicato: «È stata una scelta naturale e responsabile: abbiamo  deciso di lavorare come alternativa a chi ha governato Arcore finora». Consonanza nei programmi in primis, ed un riferimento agli ultimi 5 anni di governo del centrodestra: «Si sente il desiderio di lasciarsi alle spalle i disastri  della Giunta Rocchini, e l’apRosalba_Colombopoggio alla Colombo è ormai l’unico modo per far vincere i nostri concittadini e le cose che contano davvero». 

Se gli oltre 300 voti ottenuti dall’Udc al primo turno, pari al 3,6%, dovrebbero rimpinguare il bottino del centrosinistra, il discorso è differente per i 160 voti della “Lavoriamo per Arcore”: l’ex candidato sindaco Beppe Rositani infatti rinuncia a dare indicazioni di voto ai suoi elettori: «Siamo e resteremo sempre un gruppo di cittadini privi di connotazioni ideologiche e lontani dalle logiche dei partiti – ha spiegato Rositani – quindi gli elettori saranno liberi di scegliere il sindaco che riterranno più opportuno».  Nessuna indicazione di voto quindi, ma la presa di posizione esplicita in favore della Colombo suona come un suggerimento: «Il 29 maggio voterò Rosalba Colombo – ha commentato – perché mi trovo in accordo su tanti punti del suo programma».

Gongola Rosalba Colombo, forte anche dei suoi 7 punti percentuali di vantaggio: «Le parole di Rositani e della Perillo non possono che farmi piacere – ha esordito la candidata – anche perché trovo che i nostri due programmi convergano in diversi punti». Dalla Colombo anche una promessa, nel caso le urne del ballottaggio le diano ragione: «Penso che Rositani e la sua lista, così come l’Udc, possano essere molto utili nel governo di Arcore, nell’ottica di un confronto costante e produttivo con i cittadini». I primi due tasselli del mosaico in vista del ballottaggio si sono incastrati, ora resta solo da vedere quale sarà la presa di posizione di PopArc e Alessandro Ambrosini, che al primo turno ha ottenuto il 7%, un risultato importante per gli equilibri elettorali.

In foto: Colombo

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi