02 Marzo 2021 Segnala una notizia

Monza: ritrovata merce asportata da un cimitero: fermato un romeno

12 Aprile 2011

ritrovamenti-cimiteriali-carabinieriAveva con sé svariata merce pronta per essere ricettata, quando i carabinieri lo hanno fermato, accorgendosi della macabra provenienza degli oggetti rubati.

Nella notte tra martedì e mercoledì, una pattuglia del Norm della Compagnia Carabinieri di Monza insospettita dalle ruote posteriori di un furgone “Iveco” che quasi totalmente appiattite a terra denunciavano inevitabilmente un carico a dir poco pesante, hanno deciso di dare una controllata.

ritrovamenti-cimiteriali2Il conducente, nonostante gli fosse stato intimato l’alt e nonostante la difficoltà di guida del pesante furgone, ha cercato di darsi alla fuga, tentando anche di speronare la gazzella dei carabinieri, i quali sono riusciti però ad evitare qualsiasi incidente ed a bloccare il furgone del fuggitivo in via Stucchi.

All’interno del mezzo, i militari hanno rinvenuto oltre 40 pezzi tra statue e crocifissi in bronzo e rame, inequivocabilmente proventi di furto da cimiteri. Ion F., nato in Romania nel 1962, pregiudicato disoccupato e residente a Milano, è stato arrestato in flagranza con l’accusa di ricettazione. Sono in corso accertamenti per individuare il cimitero di provenienza.

 

ritrovamenti-cimiteriali2-carabinieri

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi