03 Marzo 2021 Segnala una notizia

Limbiate, Raffaele De Luca, il medico “antiberlusconiano” ci mette la faccia

12 Aprile 2011

De_Luca_RaffeleNon voleva «scendere in campo». E questa espressione non gli piacerà affatto visto che lui è un convinto anti berlusconiano. Nei modi un uomo pacato, medico da una vita (59 anni) e impegnato da sempre nel sociale. Ma alla fine ha deciso di metterci la faccia Raffaele De Luca. «Non sono un uomo di sinistra, se proprio proprio mi devo collocare sono di centro – esordisce il candidato sindaco della lista Limbiate Solidale che sarà sostenuta anche dal Pd, Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani, la lista civica Città Viva e Sel – Ho il grande merito di aver unito tutta la sinistra».

Cattolico praticante, che sembrerebbe aver deciso di far politica per mettere le cose a posto: «Non si può più andare avanti con questa arroganza del potere, tipica del berlusconismo che mette in primo piano l’egoismo e lotta per eccellere sopra ogni cosa. Da Limbiate voglio partite portando modelli diversi rispetto a quelli del “grande fratello”. A Limbiate le gestioni precendenti non hanno fatto abbastanza per la gente: grandi teatri, grandi piscine, ma nulla che servisse ai giovani, a dare lavoro ai giovani, o per far vivere questa città. Limbiate è nota adesso per il Centro commerciale, una manna per le casse comunali, ma una stangata per il centro paese che ha perso molto in termini di vivibilità, è nota per essere la città con il più basso reddito di Monza e Brianza e per uno dei più alti per la criminalità. Bisogna invertire queste tendenze».

Secondo i dati di De Luca, una moglie e due figli grandi (uno ha scelto di andare a vivere in Brasile, perché in Italia non c’è futuro e anche l’altro sta pensando di andare all’estero), ben 10 mila famiglie si sono rivolte ai servizi sociali, oltre 2 mila alla Caritas e ben 700 vivono sotto la soglia di povertà. «Il comune ha usato i fondi pubblici male: diverse migliaia di euro sono andati per pubblicare un giornale comunale che era solo un mega volantino elettorale e nulla di più. Comunque adesso anche la destra ha deciso, secondo me, di guardare di più al sociale: non a caso il candidato è Picozzi che come me ha sempre fatto tanto volontariato. Bisogna che tutti i limbiatesi da adesso in poi si rimbocchino le maniche per risolvere i problemi della città. Al di là di chi vincerà le elezioni».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi