28 Febbraio 2021 Segnala una notizia

I giardini di via Calatafimi dedicati a Ramelli. Il Pd: “Una forzatura”

18 Aprile 2011

I giardini di via Calatafimi saranno dedicati a Sergio Ramelli. La giunta municipale ha deciso di intitolare l’area verde all’angolo con via dei Cappuccini a una delle vittime più famose degli anni Settanta, ucciso da un commando di Avanguardia operaia il 29 aprile del 1975. Ramelli era un diciottenne militante del Movimento sociale italiano.

Le sue posizioni politiche, fiduciario del Fronte della Gioventù, erano ben note anche nell’istituto Molinari dove studiava e proprio per colpa del suo attivismo era stato vittima di due aggressioni nel giro di poche settimane. Quella fatale scattò il 13 marzo, quando il commando di Ao lo attese sotto casa e lo ridusse in fin di vita a colpi di chiave inglese. Il ragazzo morì in ospedale dopo una lunga agonia, mentre i suoi aggressori, ex studenti della facoltà di Medicina alcuni dei quali diventati poi medici, furono condannati solo alla fine degli anni Ottanta per omicidio. Adesso la giunta ha deciso di delibera l’intitolazione dei giardini al giovane assassinato, anche in vista dell’anniversario della sua morte. Tuttavia, la decisione ha suscitato perplessità fra le fila del Pd. «Mi sembra una forzatura – ha commentato Roberto Scanagatti, capogruppo Pd in consiglio comunale -. Non ci sono altri giardini comunali intitolati. Questa decisione rischia seriamente di essere l’unica traccia del governo di Marco Mariani».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi