01 Marzo 2021 Segnala una notizia

Desio, Pdl e Lega corsa separata con due “vecchietti” così uguali, così diversi…

7 Aprile 2011

arienti-garbo-candidati-desioSono spuntati entrambi lo stesso giorno, in pratica, dopo mesi di corteggiamenti di una parte (Pdl) rifiutati dall’altra (Lega Nord): sono i due candidati degli ex alleati fedeli, che a Desio, dopo la bufera ‘ndrangheta, hanno deciso di correre separati.

Da un lato Tiziano Garbo e dall’altro Silvio Arienti. Tante analogie, tante differenze, fra i due condottieri, che cercheranno lo sprint verso il quasi certo ballottaggio insieme a Roberto Corti del centrosinistra. Uguali o quasi nell’età, non certo verdissima, nella cultura, nei modi pacati e sereni. Diversi nell’esperienza politica – proprio agli antipodi, con il leader Udc scelto dal Pdl che ne ha da vendere, mentre Arienti è quasi a digiuno – nella conoscenza del territorio – perchè Garbo ci abita da sempre mentre il suo rivale ci lavora e basta, seppur da una quarantina d’anni, presso l’ospedale.

Arienti, che correrà spalleggiato dalla lista civica Per Desio, è stato presentato ieri mercoledì sera: “Non abito in città e non ho tanta politica alle spalle – ha esordito – ma conosco il territorio, i suoi cittadini e i suoi problemi, essendo primario di ginecologia da tanti anni. Desio ha tante cose da risolvere, la prima direi mettere mano al bilancio per recuperare certi guai e far quadrare i conti”. Il dottore ha parlato anche della ‘ndrangheta, dicendo che “mi ha sorpreso la diffusione e la capillarità sul territorio desiano” e del possibile ballottaggio, “quando ascolteremo sicuramente le indicazioni dei vertici sul da farsi”.

Garbo, invece, assessore al bilancio uscente, ufficializzato anche lui mercoledì, sarà presentato domenica alle ore 17.30 in sala Pertini, alla presenza dei coordinatori regionale e provinciale Mantovani e Centemero. A lui si è arrivati negli ultimi giorni, chiuse le porte in faccia a Pia d’Andrea, che aspettava da settimane il via libera, e chiuso l’accordo con l’Udc. Nella coalizione ci saranno anche la lista Desio 2000 (ma senza il suo fondatore Giampiero Mariani) e un’altra lista civica, facente capo ad Antonino Foti.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi