27 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Consiglio regionale, è guerra tra Massimo Ponzoni e il democratico Giuseppe Civati

6 Aprile 2011

ponzoni-massimoSenza esclusione di colpi. È stato un pomeriggio, quello di ieri al vetriolo tra i consiglieri regionali Giuseppe Civati (Pd) e Massimo Ponzoni (Pdl), terminato con la querela di quest’ultimo nei riguardi dell’avversario politico. Pomo della discordia il presunto coinvolgimento di Ponzoni in casi di abusi edilizi a Cesano Maderno e di stoccaggio abusivo di rifiuti a Desio. Secondo Civati il consigliere dovrebbe dimettersi. Ponzoni difende la sua posizione affermando la sua estraneità ai fatti.

Civati_Giuseppe«Quella dell’ex assessore regionale all’ambiente Massimo Ponzoni è un’epopea anti ambientale fatta di troppo frequenti violazioni, dagli abusi edilizi a Cesano Maderno allo stoccaggio abusivo di rifiuti a Desio di cui sono responsabili società di cui fa direttamente parte. Formigoni continua a proteggere un personaggio ormai indifendibile, che continua a essere consigliere segretario d’aula, cioè nell’ufficio di presidenza della terza assemblea più importante del Paese, dopo Camera e Senato. – ha affermato in una nota Civati – Già l’anno scorso il Pd ha chiesto le sue dimissioni. Cosa aspettano Pdl e Lega a chiedere e ottenere dal più chiacchierato personaggio nella storia del Consiglio regionale di fare almeno un passo indietro?»

Non è tardata la risposta di Massimo Ponzoni: «Ho già dato mandato ai miei avvocati Luca Ricci e Sergio Spagnolo di prendere tutte le iniziative legali più opportune nei confronti dell’esponente del Partito Democratico Giuseppe Civati – annuncia il Consigliere Segretario del Consiglio regionale della Lombardia Massimo Ponzoni (PdL)- per le notizie false da lui diffuse e commentate. Ancora una volta –precisa Ponzoni- mi trovo davanti a calunnie strumentali: personalmente non ho mai commesso abusi edilizi e men che mai mi può essere attribuita in proprio o attraverso società da me partecipate la responsabilità di aver effettuato stoccaggi abusivi di rifiuti. Nella mia attività politica ho sempre perseguito il bene comune, come Assessore regionale alla Qualità dell’Ambiente ho sempre agito con la massima trasparenza e correttezza, altrettanto ho fatto come imprenditore. Per cui – ha proseguito il Consigliere Segretario del Consiglio regionale – diffido chiunque ad associarmi a potenziali violazioni o reati ai quali nei fatti sono completamente estraneo, come le verifiche in corso hanno accertato. Civati dovrebbe rassegnarsi – conclude Ponzoni, rivolgendosi all’esponente del Partito Democratico – in Brianza in questi ultimi anni ha sempre subito batoste politiche brucianti e forse gli pesa dover riconoscere di essere stato sconfitto più volte da Massimo Ponzoni. Guarda caso, ora che si avvicina la scadenza per la presentazione delle liste elettorali, consapevole di non poter vincere neanche alla prossima tornata amministrativa, cerca di indebolire la mia immagine e quella del PdL gettando miseramente fango che il voto elettorale rottamerà in un baleno».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi