28 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Cavenago: in biblioteca appesa la targa “Peppino Impastato” e al via la mostra

6 Aprile 2011

Targa_Impastato02La targa che ha definitivamente intitolato la biblioteca comunale di Cavenago di Brianza a Peppino Impastato è stata scoperta esattamente una settimana fa, il 31 marzo, nel corso di una serata trascorsa con Giulio Cavalli, Nando dalla Chiesa, Valerio D’Ippolito, Salvatore Bellomo.

Per l’occasione nella sede della biblioteca di piazza Libertà 18 è stata allestita mostra del Centro di documentazione “Giuseppe Impastato” di Palermo. In totale sono esposte una ventina di tavole che raccontano la vita di Peppino attraverso immagini e parole, dall’infanzia alla morte, avvenuta il 9 maggio 1978 per mano della mafia e poi oltre, sino alla memoria che sconfigge il silenzio.

Mostra_ImpastatoLa mostra è stata allestita grazie al Tavolo della Pace Circolo Peppino Impastato Valle Brambana che ha fornito per la serata anche lo striscione che recava la scritta “La mafia uccide, il silenzio pure” portato dai compagni di Peppino il giorno del suo funerale; tale striscione ha reso ancora più commovente il momento in cui è stata scoperta la targa dedicata a Peppino Impastato in Biblioteca.

È possibile visitare la mostra dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00 e il venerdì dalle 9.30 alle 12.30 fino al 22 aprile 2011, nella galleria del secondo piano di Palazzo Rasini, in Piazza Libertà 18.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi